Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.450.354
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Mercoledì 12 giugno 2019 alle 16:13

Missaglia: a C.na Selvatico si piantano gli ulivi per Naevus

Si è svolta nella prima domenica di giugno la terza campagna “Adotta un ulivo” promossa dalla Cascina Selvatico di Missaglia che con quest’ultimo appuntamento ha concluso il calendario 2019 delle piantumazioni di ulivi.

Per quest’occasione, l’evento è stato curato dall’associazione Naevus Italia alla quale sono stati devoluti i fondi raccolti a favore del loro impegno sociale contro il nevo congenito gigante.

Nella giornata di domenica 9 giugno sono stati messi a dimora cinquanta piante di ulivi di due anni di qualità mista provenienti dai vivai spallaci di Mondavio – Pesaro, specializzato nella produzione di ulivi antichi e in selezioni particolari.

Il numero delle piante dell’uliveto sociale delle associazioni è quindi salito a quota 252. La manifestazione è incominciata col ritrovo presso piazza Libertà con la distribuzione delle magliette dell’evento, e da qui è partita la tradizionale passeggiata fino a cascina Selvatico dove ad aspettare i partecipanti si sono fatti trovare i proprietari Simone e Wilma.

Genitori e bambini sono stati quindi affiancati per tutto il corso delle operazioni di scavo e semina dagli addetti alla piantumazione Giuseppe, Aurelio e Giovanni che hanno aiutato soprattutto a mettere a dimora le piante. Durante il pomeriggio, l’atmosfera è stata allietata dai volontari del gruppo antincendio boschivo del parco del Curone che hanno organizzato un divertente gioco con il modulo antincendio, usando un pick-up attrezzato per le operazioni di spegnimento incendi nei boschi dove a turno i bambini, muniti di pompa con getto d’acqua ad alta pressione, hanno simulato lo spegnimento di un rogo.

Oltre a questo entusiasmante e coinvolgente gioco, sono state presenti le animatrici Gabry ed Eleonora che gratuitamente hanno organizzato un favoloso servizio di truccabimbi, simpatici giochi con bolle di sapone e l’organizzazione di balli con musica.

Al termine delle operazioni di piantumazione è stata scoperta la targa commemorativa dell’uliveto Naevus e il signor Giovanni Pulici ha consegnato all’associazione l’attestato di adozione dell’uliveto di 50 piante a lei dedicato.

Una golosa merenda con panini, pizza e ghiacciolo, organizzata dalle nonne dell’associazione Naevus, hanno rinvigorito i bambini stanchissimi dopo le corse su e giù per le rive e i terrazzamenti della cascina.

Al termine, a tutti i bambini partecipanti all’iniziativa è stato consegnato il personale diploma di adozione della pianta di ulivo ed uno zainetto con all’interno alcuni gadget.

L’evento si è svolto, come sempre, in un ambiente rurale ben curato e le attività organizzate in modo efficiente combinate con il tempo bellissimo, hanno permesso alle numerose famiglie presenti di passare un pomeriggio rilassante e a contatto con la natura.

Un ringraziamento particolare, i proprietari della cascina, ci hanno tenuto a farlo ai volontari che hanno aiutato i bambini e al gruppo antincendio boschivo del parco del Curone che ha curato un bellissimo ed appassionante gioco.

Simone e Wilma ci tengono a invitare tutti gli amici che hanno  la maglietta di “adotta un ulivo” anche delle scorse edizioni,  a portare con loro durante le vacanze la maglietta e a farsi un selfie inviando la foto con nome e cognome e numero telefonico e luogo dello scatto a cascinaselvatico@libero.it.

Dopo la raccolta del prossimo ottobre verranno estratte tre foto tra quelle ricevute le quali riceveranno una bottiglia di olio campagna 2019. Chi non ha a disposizione la maglietta commemorativa potrà richiederla alla mail sopra.

M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco