Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 177.660.641
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/06/18

Lecco: V.Sora: 139 µg/mc
Merate: 141 µg/mc
Valmadrera: 154 µg/mc
Colico: 128 µg/mc
Moggio: 129 µg/mc
Scritto Sabato 02 luglio 2011 alle 08:41

Molteno: sospesa la IV prova del Trofeo Barzaghi. Nessuna novità dalla Provincia

Nessuna novità dalla Provincia di Lecco in merito ai permessi di costruzione della “collinetta” fonoassorbente del crossodromo del Bordone.
L’opera lungamente attesa dal direttivo del Moto Club Parini di Bosisio – titolare dell’impianto sportivo – non ha ancora ricevuto i permessi necessari alla realizzazione delle opere richieste dal Comune di Molteno, deputate a ridurre il rumore prodotto dalle moto durante le giornate di gara.

Come si ricorderà all’interno dell’area in questione – posizionata in prossimità della linea di partenza – vige dal 2005 un vincolo di tipo ambientale che dovrà prima essere “rimosso” per consentire la realizzazione del terrapieno di 4 metri richiesto per il proseguo delle gare. Opera senza la quale la IV tappa del Trofeo Barzaghi in programma per il prossimo 10 luglio dovrà nuovamente essere rinviata.
“A questo proposito attendiamo che si venga a capo di un piccolo disguido – ci ha spiegato il presidente del Moto Club
http://www.casateonline.it/public/pub_immagini/2011/Aprile/Molteno_motoclub10.JPG
Walter Gaiardoni
 Walter Gaiardoni – Sicuramente l’impossibilità di svolgere le gare all’interno del nostro impianto, riconosciuto di prima categoria dalla FMI e capace di servire un vastissimo bacino di utenza dalle province vicine, rappresenta per noi una grossa perdita anche a livello economico. Oltretutto le spese di adeguamento imposte dalla Prefettura e dalla Commissione di Vigilanza le abbiamo sempre sostenute senza battere ciglio, insieme a quelle della collinetta fonoassorbente richiesta dal Comune di Molteno. La speranza è quella di riuscire a ovviare alla situazione per il mese di settembre, con il ritorno delle prove del Trofeo Barzaghi all’interno del crossodromo”.
Nessun attrito, quindi, con l’amministrazione comunale di Molteno che tenendo fede agli accordi presi con la popolazione e con il direttivo del Moto Club non concederà ulteriori deroghe allo svolgimento delle gare senza gli accorgimenti acustici stabiliti con le parti.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco