Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Maggiori informazioni | Chiudi
  • Sei il visitatore n° 159.364.800
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 14/10/17

Lecco: V.Sora: 100 µg/mc
Merate: 111 µg/mc
Valmadrera: 98 µg/mc
Colico: 77 µg/mc
Moggio: 106 µg/mc
Scritto Martedì 17 luglio 2012 alle 15:54

Suello: amministrazione decisa a realizzare il campo di calcio 'a costo di sforare il Patto'

Il nuovo campo da calcio di Suello si farà. In barba all’introduzione del Patto di Stabilità e ai vincoli sempre più pressanti sottoposti dal Governo ai piccoli comuni italiani.
Nella mattinata odierna gli uffici comunali di via Roma hanno dato il via libera all’attesa opera rilasciando l’autorizzazione paesistica, aggiungendo un ulteriore tassello all’iter progettuale voluto dall’amministrazione Valsecchi.
Come si ricorderà la realizzazione del nuovo campo da calcio a 11 e della relativa palazzina spogliatoi era stata deliberata a inizio mandato a seguito della stipula di una convenzione con la vicina Cesana Brianza, sull’utilizzo congiunto delle strutture sportive. Già da un paio di anni Cesana ha inaugurato la palestra di via Donizetti, sfruttata dagli atleti di entrambi i paesi, lasciando al campo da calcio di Suello il compito di completare l’offerta sportiva del territorio.



L'area destinata a ospitare il nuovo campo di calcio a 11

Nei mesi scorsi qualche perplessità legata all’introduzione del Patto di Stabilità (previsto nel 2013 anche per i comuni sotto i 5.000 abitanti) aveva lasciato spazio a dubbi circa la reale fattibilità del progetto, destinato a incidere sulle casse comunali suellesi per circa 800.000 euro e quindi ben oltre i limiti di spesa imposti dal Patto.
Il sindaco Carlo Valsecchi
“La volontà di questa amministrazione è quella di andare avanti il più speditamente possibile nella realizzazione dell’opera, avviando quanto prima i lavori e cercando di evitare per il 2013 spese che possano portarci a violare i limiti di spesa che ci verranno imposti dall’alto
– ha spiegato il sindaco suellese Carlo Valsecchi – tuttavia, anche se il campo da calcio dovesse portarci a violare il Patto, non ci tireremo indietro e proseguiremo per la nostra strada. Insieme a Cesana era stato elaborato un progetto ed è nostra ferma intenzione portarlo a termine mantenendo gli impegni presi. Il campo da calcio e le strutture annesse completeranno di fatto il programma del mio mandato in termini di opere: ciò che ci eravamo prefissi è stato realizzato e con questo ultimo tassello ci proponiamo di regalare ai nostri cittadini una struttura sportiva moderna e funzionale. Anche a costo di violare il Patto di Stabilità nel suo primo anno di applicazione a Suello”.
Una posizione ferma quella del primo cittadino del paese, che riaccende i riflettori sui vincoli normativi sempre più stretti che i piccoli comuni si trovano a dover fronteggiare. Il tutto unitamente a una capacità di spesa sempre più risicata, con evidenti ripercussioni sulla qualità dei servizi erogati ai cittadini e sulla capacità finanziaria di poter realizzare le opere necessarie alla collettività.
Per quanto riguarda il nuovo campo da calcio, esaurita la fase relativa ai permessi e alla componente progettuale si potrà procedere alla stesura del bando per l’assegnazione dei lavori, nonché all’apertura del cantiere previsto entro la fine dell’estate o al più tardi all’avvio della stagione autunnale.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco