Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie. Accetta
  • Sei il visitatore n° 177.860.818
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/06/18

Lecco: V.Sora: 139 µg/mc
Merate: 141 µg/mc
Valmadrera: 154 µg/mc
Colico: 128 µg/mc
Moggio: 129 µg/mc
Scritto Lunedì 25 febbraio 2013 alle 13:56

Casatenovo: un Auditorium gremito nella serata con gli 'Amici del Teatro' per la CRI

"Divertire, divertirsi e solidarietà". E' questo il motto della compagnia "Amici del Teatro" di Monticello Brianza, e nella serata di venerdì 22 febbraio i suoi componenti vi hanno saputo tener fede.

Un'immagine dello spettacolo

Il gruppo ha infatti messo in scena, di fronte al folto pubblico divertito ed entusiasta dell'Auditorium di Casatenovo, la commedia brillante "La pensione dei miracoli", scegliendo di devolvere gli incassi della serata a sostegno del Comitato Locale della Croce Rossa di Casatenovo.


Questa commedia in tre atti, già inscenata a gennaio nel salone dell'oratorio di Monticello e a febbraio presso il CineTeatro Palladium di Lecco, è, per gli ormai rodati attori amatoriali della compagnia, il quindicesimo spettacolo realizzato in quindici anni di attività: l'allora "Gruppo Amici del Teatro" è nato infatti nel 1998 all'interno dell'oratorio San Luigi di Monticello.


"La pensione dei miracoli", è ambientata negli anni 70 in un alberghetto di montagna, gestito da un ingenuo locandiere e dalla moglie infedele, ed i cui ospiti sono una strana famiglia composta da padre, madre, figlia e nonno, il fidanzato segreto della figlia, una contessa e la sua dipendente, un pericoloso criminale ed il suo inconsapevole complice.


Questi bizzari personaggi, anche grazie alle doti degli attori che li impersonavano, con una lunga serie di gags, imprevisti e colpi di scena, hanno divertito e coinvolto i presenti strappando loro molte risate ed applausi per tutta la durata della rappresentazione.


Terminato lo spettacolo, sono saliti sul palco anche i volontari della Croce Rossa, per i ringraziamenti al pubblico, ai tredici comuni che hanno patrocinato l'evento (Barzanò, Bulciago, Casatenovo, Cassago Brianza, Cremella, Lomagna, Missaglia, Monticello Brianza, Perego, Rovagnate, S. Maria Hoè e Viganò) e all'associazione "Amici del Teatro", che anche questa volta ha confermato la sua grande disponibilità verso chiunque voglia organizzare serate teatrali per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza.
Alice Zerbinati
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco