Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 190.144.530
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 25/11/18

Lecco: V.Sora: 50 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 39 µg/mc
Moggio: 65 µg/mc
Scritto Mercoledì 23 aprile 2014 alle 17:22

Annone: presentato il sistema informativo territoriale. Primo premio per il Web GIS

Sorpresa a Villa Cabella ieri, martedì 22 aprile. In occasione della giornata di presentazione pubblica del sistema informativo territoriale (SIT), il comune di Annone ha ricevuto un attestato per essersi dotato di uno dei migliori sistemi di web gis. Web Easy GIS ha infatti ottenuto il primo premio per aver creato il miglior sistema nel campo dell'urbanistica e del turismo in rispetto ai "criteri di semplicità, immediatezza ed efficienza".

Il vicesindaco Tiziano Corti con l'ingegner Giorgio Meroni

E proprio intuitivo è apparso ai presenti questo innovativo sistema che, come ha affermato Meroni, "serve per semplificare la vita non solo ai tecnici, ma anche ai cittadini".
"I sistemi gis in generale sono strutturati così: per avere informazioni occorre cliccare sulla I di informazioni e poi cliccare sulla zona a interessata. Noi abbiamo voluto semplificare ulteriormente la vita a tutti i fruitori del sistema: basterà cliccare sull'area per trovare tutte le notizie tecniche in merito a un'area specifica del territorio" ha spiegato Meroni, che ha curato la costruzione di questo innovativo sistema insieme al suo team costituito dal dottor Marco Bortolin e l'ingegnere Marco Tagliabue.


Tutto il pgt di annone é stato quindi trasferito su questo sistema e presto, sull'home page del sito comunale saranno presenti due bottoni che consentiranno di visualizzare sia il pgt che la tavola dei sottoservizi.
Per quanto concerne il piano di governo del territorio, cliccando sull'informazione che si desidera avere, si attiva un collegamento diretto con la norma specifica. Con la nuova tecnologia si può inoltre scaricare la tavola PDF e il file per il GPS di una determinata area. Con un semplice click si possono poi interrogare tutti i livelli, cioè tutte le mappe riguardanti quella zona e si possono misurare le aree e le lunghezze.


Un dettagliato lavoro di mappatura dei sottoservizi (rete idrica, elettrica, telecomunicazioni, rete gas) è stato effettuato con questa nuova tecnologia, che può essere consultabile anche da un utente medio, ovvero un cittadino poco esperto di nozioni tecniche. Le mappe regionali sono state infatti decodificate rendendo questo sistema maggiormente fruibile a tutti.
Diverse poi sono le altre funzioni disponibili, come il collegamento con google earth o la street view di Google, la possibilità di scaricare tutto il pgt con un click (senza dover ricorrere a più mappe) e di stampare l'area interessata comprensiva di legenda (il sistema si occuperà autonomamente di scegliere la scala in base al formato di stampa selezionato).
Apprezzamento per questa tecnologia è stato espresso da Egidio De Maron, rappresentante provinciale dei geologi: "come geologi siamo interessati a questa presentazione perché questi sistemi consentono di avere maggiori informazioni relative al territorio. Credo inoltre sia importante un accesso semplice e rapido".


Dello stesso avviso l'ingenger Battaglia, comandante dei vigili del fuoco: "quando interveniamo per il soccorso abbiamo necessità di conoscere le zone soprattutto se le aree coinvolte sono vaste. La topografia applicata al soccorso, istituita con decreto ministeriale, ci viene in aiuto nella ricerca dei dispersi, nella geocalizzazione real time degli scenari di intervento e nel caso di calamità naturali o antropiche. E' evidente che più é efficiente il servizio Tas migliore é l'attività di soccorso e per questo auspichiamo ci sia una sempre maggiore collaborazione con i comuni".
"Quello di cui abbiamo parlato oggi mi rincuora perché spesso ci si chiede se si sta andando nella giusta direzione. Oggi ho avuto la conferma" ha commentato il vicesindaco Tiziano Corti.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco