Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.311.447
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Sabato 26 aprile 2014 alle 18:12

Rogeno: ''Uniti per tutti'' schiera 8 donne. Lista di Michele Frigerio

Saranno due le liste civiche che a Rogeno correranno per la tornata elettorale del prossimo 25 maggio. Oltre al gruppo del sindaco uscente Antonio Martone, si è formata una nuova e giovane squadra, ‘Uniti per tutti', che tenterà di formare un'alternativa.

Michele Frigerio

Il candidato sindaco è un giovane Michele Frigerio, 35 anni, mentre il resto del gruppo è formato da dodici persone, tra le quali spicca un buon numero di quote rosa, ben otto: Anna Chiara Fumagalli, 37, Chiara Valsecchi, 31, Cristina Mauri, 31, Laura Cattaneo, 42, Letizia Lamparelli, 41, Luisella Canzi, 41, Roberta Vaghi, 42, Sara Colombo, 40.
I restanti candidati sono invece Alessio Gnocchi, 36, Gabriele Fiscale, 46, Gianpaolo Bosisio, 56, Lorenzo Frigerio, 53.

Alessio Gnocchi, Anna Chiara Fumagalli, Chiara Valsecchi, Cristina Mauri

Gabriele Fiscale, Laura Cattaneo, GianpaoloBosisio, Lorenzo Frigerio

Letizia Lamparelli, Luisella Canzi, Roberta Vaghi, Sara Colombo

Il simbolo scelto per la lista raffigura tre foglie con i colori della bandiera italiana. E' già attiva, dalla scorsa settimana, la pagina facebook del gruppo https://www.facebook.com/unitixtutti dove è possibile saperne di più.
Per il momento c'è solo una breve anticipazione del programma elettorale: tra le priorità del gruppo sembra infatti esserci la cultura, un modo per investire sul futuro e per questo non mancano critiche rivolte alla giunta uscente.


"Una biblioteca senza nuovi libri e come un frigorifero nuovo: fame di cultura. Fondi stanziati da questa amministrazione per l'acquisto di nuovi libri dal 2013 ad oggi: nessuno!! Aiutateci a cambiare"
è l'appello che si può leggere sul noto social network.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco