Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.450.879
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Domenica 27 aprile 2014 alle 09:40

Uniti per Castello presenta il suo candidato. E' Aldo Riva

Sarà Aldo Riva il candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative a Castello Brianza per il gruppo attualmente in minoranza.
Si presenta con la lista ''Uniti per Castello'', un logo che vuole rappresentare un paese vivo, la voglia di mantenere intatto il legame tra persone e tradizione, sottolineando la grande operosità degli abitanti di Castello. Aldo Riva, sessant'anni, pensionato, non è nuovo alla carriera politica, intrapresa all'età di 26 anni, prima come consigliere comunale poi come assessore.

Il gruppo Uniti per Castello

Faranno parte della sua lista come candidati consiglieri: Massimo Riva, Mario Pirovano, Alessandro Formenti, Marica Pirovano, Emanuela Antonia Sarti, Rocco Miraglia, Fiordaliso Fumagalli, Davide Pirovano, Elena Formenti e Oscar Valsecchi. "In prevalenza candidati nuovi e giovani, quasi tutti intorno ai trent'anni" sottolinea Riva. "Ho accolto con favore la proposta di candidarmi avanzata dal mio gruppo. Essendo quello con più esperienza ed avendo tempo libero a disposizione dal momento che non lavoro più, ero la persona più idonea alla candidatura".

Aldo Riva, candidato sindaco

Alessandro Formenti, Davide Pirovano, Elena Formenti, Emanuela Sarti

Fiordaliso Fumagalli, Marica Pirovano, Mario Pirovano, Massimo Riva

Oscar Valsecchi, Rocco Miraglia

Saranno due i punti su cui si focalizzerà la linea di governo in caso di vittoria. "Innanzitutto i servizi alla persona, con la creazione di un'area da destinare ai giovani, mancante in paese se si esclude l'oratorio, ed un centro socio ricreativo per gli anziani. Per quanto riguarda invece il miglioramento dell'urbanistica e della vivibilità di Castello, compatibilmente con le disponibilità economiche, pensiamo di portare a termine il completamento della nuova sede della biblioteca, oltre alla realizzazione della nuova sala civica, la riqualificazione del piazzale della Chiesa e la messa in sicurezza della strada Provinciale che attraversa il paese, con una possibile variante a strada comunale" ha proseguito.


Un punto, quest'ultimo, che promette di essere il cavallo di battaglia anche per la lista di Ennio Fumagalli, candidato per il gruppo di maggioranza.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco