Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 202.451.790
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 03/06/19

Lecco: V.Sora: 181 µg/mc
Merate: nd µg/mc
Valmadrera: 183 µg/mc
Colico: nd µg/mc
Moggio: nd µg/mc
Scritto Giovedì 01 maggio 2014 alle 18:55

Cassago: la lista del candidato Fumagalli. Ecco il programma

Ci credono e sono determinati i componenti della lista "Progetto Cassago Democratica" guidata dal candidato sindaco Rosaura Fumagalli.



La "squadra" del candidato Rosaura Fumagalli al completo

Lunedì sera hanno incontrato i cittadini nella sala civica di Oriano dove hanno illustrato un programma che vuole restare ''al passo con i tempi''. Ad aprire la presentazione la candidata alla carica di primo cittadino, Rosaura Fumagalli.



Le immagini della presentazione di lunedì sera



"L'entusiasmo e il bene che voglio a Cassago sono i primi motivi che mi hanno spinto ad accettare questa sfida. Ringrazio chi ha creduto e crede nelle mie capacità con sincero e determinante sostegno".



Quattro le linee guida del programma. La prima è stata nominata "Insieme sociale cultura" e racchiude in primo luogo diversi interventi a favore delle famiglie in difficoltà. "Vogliamo creare diverse iniziative come lo sportello famiglie in crisi, dare sostegno psicologico, risolvere le emergenze abitative, creare bandi e confermare il fondo famiglia perché i nuclei che chiedono aiuto sono aumentati. Dal 2009 al 2013 siamo passati da 139 a 185 richiedenti" ha detto il candidato sindaco.





Tra gli interventi che hanno al centro il valore della relazione vi sono poi la creazione di una rete di condivisione per i neo genitori e soprattutto il "progetto corte" rivolto agli anziani per consentire loro ''di godere del proprio ambiente".



Ciò che la formazione della Fumagalli considera un vero e proprio "punto di forza" è il volontariato attivo, aspetto legato alla collaborazione con le associazioni nel tentativo di coinvolgere maggiormente i giovani in queste realtà. Un ulteriore punto cardine della "squadra" è la cultura che ha come centro la biblioteca, intesa come luogo di crescita e rinnovamento.



Accanto alla sfera sociale, nel programma di "Progetto Cassago Democratica" compare la dicitura "Città intelligente". "Vogliamo che Cassago sia al livello delle grandi città, ma in modo intelligente" ha spiegato il candidato sindaco.



Tra i temi vi sono l'irpef progressiva, la fibra ottica come segnale di collaborazione con le aziende, il wi-fi nei luoghi pubblici, la sicurezza del paese e l'investimento dell'ammodernamento dell'illuminazione pubblica. E poi la creazione di una "appcassaGo", un'applicazione per smartphone che trasmetta a costo zero le informazioni in tempo reale e che costituisce un ulteriore mezzo per avvicinare i cittadini alla "cosa" pubblica.



E poi attenzione alle località cassaghesi: Cassago Alta, Oriano, Tremoncino, Campiasciutti in primis. Per ognuno di essi è stato elaborato un programma specifico.



Ultimo grande tema che ha chiuso la serata di lunedì è stato il turismo a chilometro zero. Si è parlato della volontà di rendere Cassago un "pacchetto turistico" di primo piano, con l'obiettivo di rilanciare nuove iniziative imprenditoriali coinvolgendo in prima persona i giovani.



La serata si è chiusa con l'intervento del sindaco uscente Gian Mario Fragomeli, sostenitore della lista, ma per sua scelta non direttamente coinvolto. "Non mi sembrava corretto ripresentarmi, Cassago merita la massima attenzione. Mi sembra giusto credere in un di più per il nostro paese" ha concluso il parlamentare.
S.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco