Scritto Venerd́ 07 giugno 2019 alle 18:00

Missaglia: messa coi preti del decanato per celebrare quattro anniversari di ordinazione

Erano numerosi i sacerdoti radunatisi giovedì sera nella basilica di San Vittore a Missaglia per ricordare, insieme ai fedeli del decanato, gli anniversari significativi di ordinazione religiosa.

Alcune immagini della celebrazione liturgica di giovedì sera in basilica a Missaglia

Protagonisti della celebrazione in particolare don Stanislao Brivio, sacerdote residente a Missaglia, giunto quest'anno al traguardo dei 60 anni di sacerdozio; 55 per don Piergiorgio Fumagalli, vicario con incarichi pastorali a Casatenovo, mentre don Marco Crippa e don Emanuele Colombo - rispettivamente parroco di Monticello-Torrevilla e responsabile della pastorale giovanile a Missaglia - hanno festeggiato invece il ventesimo anniversario di ordinazione.

Da sinistra don Piergiorgio Fumagalli e don Stanislao Brivio

Da sinistra don Marco Sanvito, don Aurelio Redaelli e don Guido Limonta

Il decano don Antonio Bonacina

Ad accogliere i fedeli intervenuti è stato don Antonio Bonacina, prevosto della comunità pastorale di Casatenovo, nella veste di decano di Missaglia, mentre a presiedere la celebrazione è stato don Piergiorgio che nell'omelia ha ricordato l'importanza che l'opera di San Paolo VI ha avuto sul proprio percorso sacerdotale, soprattutto agli esordi. Una figura illuminata, capace di portare avanti la preziosa opera tracciata dal suo predecessore, San Giovanni XXIII, il ''papa buono''.

Da destra don Marco Crippa, don Emanuele Colombo e don Stanislao Brivio

''La presenza di San Paolo VI l'ho sentita sempre vicina: per me è stato un punto di riferimento significativo'' ha affermato don Piergiorgio rivolgendosi ai fedeli. ''Ha speso tutta la sua vita al servizio della Chiesa, senza mai tirarsi indietro''.

A sinistra don Carlo Ambrosoni

Primo a sinistra don Giuseppe Cotugno

Al centro don Enrico Baramani

Una celebrazione intensa e partecipata, alla quale hanno preso parte anche i sacerdoti che operano nelle altre parrocchie del decanato: da Barzanò passando per Cremella, Sirtori, Cassago, Viganò e Monticello, oltre al ''padrone di casa'' don Bruno Perego.

Da sinistra don Antonio Bonacina, don Bruno Perego, don Marco Rapelli

Da sinistra don Renato Cameroni, don Andrea Perego, don Luciano Galbusera e don Giuseppe Scattolin

Ma non è finita qui. La comunità pastorale di Missaglia ha organizzato altri momenti per stringersi ai ''suoi'' due sacerdoti: sabato 22 giugno alle ore 21 ci sarà un concerto di musica sacra in basilica, mentre domenica 23 una solenne concelebrazione presieduta da don Stanislao e don Emanuele, cui farà seguito un pranzo comunitario all'asilo di Lomaniga.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco