Scritto Giovedý 26 novembre 2020 alle 11:46

Più Casatenovo: in Via Volta una cittadella dello sport. Le nostre proposte alla maggioranza

Nel Consiglio Comunale di venerdì 20 novembre è stata approvata l'alienazione delle quote della Piscina Consortile di Barzanò detenute dal Comune di Casatenovo. Tale cessione porterà nelle casse del Comune un importo superiore a oltre 500 mila euro che la maggioranza ha intenzione di investire per il Centro Sportivo di Via Volta in un percorso di definizione di priorità e interventi già avviato in sede di Commissione Ambiente e Territorio. Come gruppo consiliare di "PIU' CASATENOVO", consapevoli dell'importanza strategica dell'ampliamento del centro sportivo per il nostro territorio, abbiamo fin da subito espresso la volontà di partecipare attivamente al percorso che porterà la Giunta ad approvare i prossimi progetti sulla base del programma elettorale che abbiamo presentato alle Elezioni Amministrative lo scorso anno e che continuiamo a seguire per ricambiare la fiducia dei cittadini che hanno creduto in noi e perché convinti che le nostre proposte possano contribuire significativamente al Bene Comune di Casatenovo.

I consiglieri Lorenzo Citterio, Barbara Beretta, Marco Pellegrini e Marcello Paleari

Come gruppo di minoranza, abbiamo espresso il nostro parere favorevole per proseguire il percorso di definizione di indirizzi di intervento in sede di Commissione Ambiente e Territorio e siamo a ribadire ai cittadini le nostre idee e la nostra visione che porteremo avanti con trasparenza e massima disponibilità al dialogo e al confronto:

  • Preso atto della difficoltà attuale di avviare una qualsiasi forma di project financing, dobbiamo essere ancora più consapevoli del fatto che il Centro Sportivo sarà implementato con investimenti al 100% pubblici e guidati dal solo interesse pubblico: non è ammissibile che il privato intervenga in una seconda fase con un project financing che riguarderà strutture costruite interamente con somme derivanti dal bilancio comunale. Questo aspetto carica di molta responsabilità tutti gli Amministratori comunali, siano essi di maggioranza o minoranza. "PIU' CASATENOVO", peraltro, ha espresso parere favorevole all'acquisizione delle aree adiacenti all'attuale centro sportivo;
  • Crediamo che gli investimenti debbano essere frutto di una scelta dell'Amministrazione avvenuta all'esito di un processo che favorisca la consultazione dei cittadini;
  • Nell'ultimo Consiglio Comunale, il Sindaco e il Vicesindaco, sollecitati in merito a un articolo uscito sulla stampa sulla volontà della maggioranza di realizzare un secondo campo da calcio in Via A. Volta, hanno dichiarato che tale progetto non è nelle intenzioni attuali di questa Amministrazione. Come avevamo indicato nel nostro programma elettorale, la priorità di PIU' CASATENOVO sarà l'impegno nelle sedi opportune per la promozione di nuove discipline sportive. Infatti, non avrebbe alcun senso un altro campo da calcio, dimenticando le necessità evidenziate in termini di ampliamento dell'offerta sportiva, dei servizi connessi e di una dovuta attenzione agli interventi di manutenzione delle strutture esistenti;
  • Per Casatenovo sogniamo una vera e propria "Cittadella dello Sport", e cioè un'area che consenta a tutti i cittadini e a tutte le discipline di trovare uno spazio adeguato e con servizi altrettanto adeguati, senza che si debbano ricercare altri locali (palestre nelle scuole o altre strutture come oggi avviene) e senza che i cittadini siano costretti a doversi recare in altri centri sportivi;
  • Crediamo che i nuovi investimenti debbano andare nella direzione di garantire a ragazze e ragazzi delle scuole del nostro Comune di poter usufruire delle strutture del centro sportivo per lo svolgimento delle ore di educazione fisica, in quanto alcuni edifici scolastici non offrono spazi adeguati;
  • Lo sport porta con sé valori che non possiamo dimenticare nella costruzione del nuovo centro sportivo, fra tutti la promozione del benessere psico-fisico e l'inclusività. Oltre alle strutture, crediamo fermamente che questi investimenti possano essere molto importanti per favorire una piena accessibilità del centro sportivo e la promozione di attività sportiva anche in collaborazione con la Commissione Disabilità;
  • Crediamo che il nuovo centro sportivo possa essere strategico per favorire convenzioni con le aziende per progetti di Welfare aziendale per i dipendenti e le loro famiglie, coniugando work-life balance e crescita dello sport sul nostro territorio;
  • Infine, riteniamo fondamentale la più ampia condivisione di idee e visioni in sede di Commissione Ambiente e Territorio anche al fine di favorire la partecipazione a bandi per ulteriori finanziamenti per il centro sportivo.


Gruppo Consiliare Più Casatenovo

Marco Pellegrini, Barbara Beretta, Lorenzo Citterio, Marcello Paleari

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco