Scritto Luned́ 22 novembre 2010 alle 18:13

Dolzago: sabato 27 concerto contro la Sindrome di Marfan

Sabato 27 novembre alle ore 21 presso la Chiesa Santa Maria Assunta di Dolzago si terrà l’ultimo appuntamento della Rassegna concertistica FIORI MUSICALI in ricordo di Stefano Piffaretti. Protagonista della serata è il Coro Giovanile San Pietro al Monte di Civate guidato dal maestro Cornelia Dell’Oro.
 
Il concerto, dal titolo “NON SOLO GOSPEL”, tratterà di un viaggio musicale che a partire dai canti rituali delle culture Sotho e Zulu (Sudafrica) toccherà l’espressione sacra pop europea, per giungere all’emblema della spiritualità di matrice afro-americana con gospel e spirituals tradizionali e contemporanei. Preghiere di diversa provenienza geografica ma accomunate da una vitalità prorompente che coinvolge il cuore, l’anima, l’intera persona come in una danza che avvicina a Dio.
 
Il CORO GIOVANILE S PIETRO AL MONTE di Civate trae il suo nome dalla splendida omonima basilica, raffinato gioiello di stile romanico lombardo, situata su un poggio sovrastante il paese. Composto in prevalenza da cantori provenienti dall’esperienza delle voci bianche, affronta un repertorio che include i generi sacro e profano, colto ed etnico, antico e moderno. Si dedica all’esecuzione della musica spiritual e gospel e del patrimonio etnico africano e mediterraneo. Ha al suo attivo numerosi concerti. Ha partecipato al Meeting di cori giovanili di Riccione (2003) , al Festival di cori giovanili di Vittorio Veneto (2004), al Concorso polifonico di Quartiano – sez. gospel – riscuotendo un significativo consenso di pubblico e critica. Nel 2007 ha eseguito in prima assoluta “The house that cried” di David Jackson, per coro, orchestra e sound beam machine.
Nel 2008 ha proposto in prima esecuzione italiana il “Magnificat groovy” di C. Schonherr per solo, coro e orchestra. Nel 2009 ha conseguito il Primo premio cum laude nell’ambito del Festival europeo di Cori giovanili – G. Zelioli di Lecco. Corolaboratorio in iniziative musicali e didattiche per giovani, rappresenta un importante
momento di incontro per i giovani e fornisce un esempio di cultura della qualità della vita basato sull’impegno e sul valore dello stare insieme. E’ diretto fin dalla sua fondazione da Cornelia Dell’Oro.
 
CORNELIA DELL’ORO
Diplomata in didattica della musica e laureata al D.A.M.S. di Bologna, ha conseguito il diploma accademico di Musica corale e Direzione di coro presso il Conservatorio G. Verdi di Como. Ha svolto attività concertistica in formazioni cameristiche e in qualità di solista su repertorio che spazia dal medioevo ad espressioni di musica contemporanea, con particolare predilezione per il genere madrigalistico. Ha studiato canto con M. Turner e si è specializzata nella prassi esecutiva rinascimentale e barocca sotto la guida di C. Ansermet. Ha fatto parte del gruppo di musica antica “Doulce Memoire” ed ha collaborato con l’Ensemble “Concerto” diretto da R. Gini. Ha intrapreso gli studi di direzione corale sotto la guida di F. Corti, G. Acciai e M. Pigazzini. Ha seguito i Corsi
internazionali di Canto gregoriano a Cremona, i seminari Internazionali di musica antica a Rocchetta Nervina e Venezia, i corsi di musica pop a cappella tenuti da S. Carrington, gli stages di gospel con N. Brown e S. Korn, il corso di interpretazione di musica contemporanea con G. Graden. Dal 1999 dirige il Coro polifonico e la formazione giovanile dell’Associazione corale San Pietro al Monte. Organizza stages e seminari per la diffusione del canto corale giovanile, ha partecipato in qualità di esperto della coralità infantile al Meeting di Cori giovanili di Riccione (2006 e 2007) ed è direttore artistico della Rassegna di voci bianche e cori giovanili di Civate, giunta alla sua ottava edizione. Collabora a La Cartellina, rivista di musica corale e didattica, e svolge attività
di formazione in ambito pedagogico-musicale.
 
Il concerto è organizzato dall'Associazione Stefano-Bambini e Marfan, realtà nata per sensibilizzare l'opinione pubblica nei confronti della Sindrome di Marfan e raccogliere fondi da destinare al Centro Malattie Genetiche Cardiovascolari di Pavia, guidato dalla Prof. E. Arbustini. Maggiori informazioni relative all'attività dell'Associazione sono reperibili al seguente indirizzo web: www.assostefano-bambiniemarfan.it
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco