Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 204.646.792
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 29/06/19

Lecco: V.Sora: 169 µg/mc
Merate: 172 µg/mc
Valmadrera: 172 µg/mc
Colico: 135 µg/mc
Moggio: 191 µg/mc
Scritto Giovedì 16 marzo 2017 alle 18:37

Casatenovo: dopo la ''Galbusera F.lli'', fallita anche la newco che aveva rilevato l'impresa

La sede della Galbusera Fornaggi srl in Via S.Michele Arcangelo
A distanza di poco più di un mese dalla sentenza di fallimento della Galbusera F.lli sas - la storica azienda di Casatenovo specializzata nella produzione e nel commercio di burro e formaggi - il tribunale di Lecco ha decretato la medesima sorte anche per la new-co costituita tre anni fa, alla quale la società fondata a Valaperta nel 1972 aveva affittato un ramo d'azienda.
Stiamo parlando della Galbusera Formaggi srl in liquidazione, la società che nella primavera 2014 aveva rilevato una decina di lavoratori precedentemente occupati nel settore del commercio, ambito sul quale - dopo la chiusura del burrificio - l'impresa con sede operativa in Via San Michele Arcangelo aveva puntato.
Nonostante le speranze riposte inizialmente, le cose non erano andate meglio neppure per la new-co, tanto che a fine 2015 sulla storica azienda casatese era calato definitivamente il sipario, così come sul futuro di tutte le maestranze.
La sentenza, depositata ieri dalla cancelleria del tribunale, risale a dieci giorni esatti fa, quando il giudice Dario Colasanti ha dichiarato il fallimento della srl, accogliendo di fatto il ricorso presentato lo scorso 2 settembre da cinque dipendenti (con il patrocinio dell'avvocato Paolo Baio) nei confronti dell'azienda di Casatenovo, la cui sede legale era stata nel frattempo trasferita a Milano.
Come si può leggere dall'estratto di sentenza pubblicato proprio quest'oggi sul sito internet del foro lecchese, il giudice ha rilevato la legittimazione attiva dei ricorrenti, il cui credito è provato sulla base di decreti ingiuntivi non opposti.
In liquidazione dal febbraio 2016, per la Galbusera Formaggi srl il giudice ha rilevato sussistere lo stato di insolvenza, tenendo conto che dall'ultimo bilancio prodotto emerge l'insufficienza dell'attivo patrimoniale rispetto all'ammontare complessivo dei debiti, oltre al mancato adempimento rispetto ai lavoratori ricorrenti (superiore a 100mila euro) e alle passività nei confronti di Equitalia. Un quadro difficile che per il tribunale ha confermato l'assenza di prospettive di pagamento.
Nel dichiarare il fallimento della Galbusera Formaggi srl in liquidazione, il giudice Colasanti ha nominato il dottor Luca Spreafico nel ruolo di curatore. A quest'ultimo spetta dunque il compito di effettuare in tempi rapidi l'inventario di tutti i beni riconducibili alla fallita.
L'udienza per l'esame dello stato passivo della srl è in programma il prossimo 5 luglio; i creditori avranno dunque tempo sino a trenta giorni prima rispetto a quella data per presentare eventuali domande di insinuazione al fallimento.
Nel giro di poco più di un mese sulla storia della società di Valaperta, la cui sede operativa era stata trasferita negli anni scorsi dalla storica sede di Via San Carlo all'ampio sito produttivo realizzato in località Cassina de' Bracchi, è calato definitivamente - e per due volte - il sipario.
Articoli correlati:
25.01.2017 - Casatenovo: ad un anno dalla cessazione di attività, dichiarata fallita la ''Galbusera F.lli''
09.12.2016 - Rogoredo: ''picchetto'' degli ex dipendenti Galbusera. ''Ci hanno privati della dignità''
05.12.2016 - Galbusera Formaggi: ''picchetti'' degli ex dipendenti dall'8 all'11 dicembre
05.01.2016 - Casatenovo: Galbusera formaggi, è calato il sipario anche sugli ultimi lavoratori rimasti
14.01.2015 - Casatenovo, Galbusera: accordo per altri 3 mesi di 'cassa' per i dieci lavoratori rimasti
03.12.2014 - Casate: Galbusera, salvi sino a fine mese i lavoratori della produzione, ora scesi a 12
03.10.2014 - Casatenovo: 'Galbusera', lavoratori in forze all'azienda per altri 2 mesi. Siglato l'accordo
04.09.2014 - Casatenovo, Galbusera: il presidio sospeso, i lavoratori ancora in forze sino a fine mese
03.09.2014 - Casatenovo: trattativa alla Galbusera. Per una mattina sospeso il sit-in dei lavoratori
01.09.2014 - Casatenovo: è scaduta la ''cassa'' per i 24 ex lavoratori ''Galbusera'', rimasti senza lavoro
20.06.2014 - Casatenovo: 'F.lli Galbusera', a fine giugno scade la cassa in deroga per 24 dipendenti
12.03.2014 - Casatenovo: ''Galbusera'', è rottura con i sindacati che non hanno siglato l'accordo
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco