Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.875.606
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Giovedì 29 marzo 2018 alle 16:52

Colle B.za: Stefano Canè lascia il consiglio per volare in Australia. A sostituirlo Tavola

Stefano Canè nell'azienda agricola australiana
Il gruppo di maggioranza Uniti per Colle ha accolto, durante l'assise di mercoledì 28 marzo l'ingresso del neo consigliere Franco Tavola, al posto del giovane Stefano Canè che pochi giorni fa ha rassegnato le dimissioni dalla carica.
Il primo cittadino Marco Manzoni ha dato lettura del comunicato che l'ex collega classe 1989, ha recapitato al Comune nel quale ringraziava gli amministratori per il percorso condiviso ed augurava un buon lavoro, sia ai singoli consiglieri, sia al proprio sostituto.
La decisione di dimettersi è stata conseguenza di una scelta di vita che ha portato Canè a lasciare l'Italia per trasferirsi momentaneamente in Australia, abbandonando un lavoro a tempo indeterminato ormai decennale, la famiglia e gli affetti.
La scelta non poteva essere infatti rimandata perché alla soglia dei 30 anni Stefano non avrebbe più potuto usufruire del visto di ingresso conosciuto come Working Holiday Visa, che permette agli stranieri di soggiornare per un anno nello stato australiano purché lavorino almeno 88 giorni nelle aree regionali, dove solitamente si trovano le fattorie.

Il consiglio comunale riunito mercoledì sera a Colle Brianza

"Ho lasciato a malincuore il ruolo di consigliere - ha spiegato Canè - perché è stata un'esperienza per me nuova che mi ha permesso di conoscere molti aspetti della gestione, ed in generale dell'amministrazione, che da cittadino spesso sfuggono. Ho potuto vedere come lavorano Marco, Carlo
Il neo consigliere Franco Tavola
e quanto si danno da fare per il paese".

Il giovane, dopo soli 5 giorni dall'arrivo a Sidney, si è spostato verso nord per raggiungere un amico ed iniziare dunque una mansione professione; attualmente come è previsto dalla legge australiana lavora in una realtà agricola dove raccoglie mele.
"Il mio progetto è quello di visitare l'Australia: non ho alcuna intenzione di stabilirmi qui perché comunque la famiglia rimane sempre la famiglia e voglio costruire il mio futuro in Italia. Non sono poi preoccupato - ha aggiunto - per il lavoro perché ho sempre svolto la mia professione nella meccanica, un settore in cui per fortuna non manca la ricerca di personale".
Il neo consigliere Franco Tavola ha accolto di buon grado l'augurio di Canè e ha preso posto insieme agli altri colleghi; una carica che certamente non gli è nuova perché già in passato, tra il 2004 e il 2014, era stato componente dell'amministrazione. "Cercherò di rendermi partecipe e operativo per il bene della cittadinanza, oltre ovviamente a fare quanto più possibile per il paese" le prime parole espresse da Tavola.
A.Ba.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco