Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 205.105.308
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/07/19

Lecco: V.Sora: 152 µg/mc
Merate: 142 µg/mc
Valmadrera: 169 µg/mc
Colico: 127 µg/mc
Moggio: 149 µg/mc
Scritto Lunedì 27 agosto 2018 alle 10:49

Costa: un week-end di festa a Camisasca grazie ai volontari

La frazione Camisasca di Costa Masnaga ha ottenuto anche quest'anno un grande successo con la tradizionale festa che i residenti organizzano nell'ultimo fine settimana del mese di agosto. Con oltre 300 coperti il gruppo di volontari si è detto entusiasta e determinato a non abbandonare lo spirito della festa trasmettendolo anche alle generazioni future.

L'evento è iniziato venerdì 24 agosto e si è concluso nella serata di ieri; ogni giorno i partecipanti hanno assaggiato piatti tipici del territorio, ascoltato buona musica e ad ogni cena gli organizzatori hanno proposto una specialità cucinata dal cuoco Giovanni Sirtori: nella prima serata lepre in salmì con polenta, a seguire la trippa e un assaggio di paella ed infine ieri i commensali hanno gustato i pizzoccheri della Valtellina. Intorno alle 21 si è poi svolta la tombolata con ricchi premi tra cui diversi elettrodomestici offerti dalle attività commerciali del territorio e da privati che gentilmente li hanno offerti.

Al centro il vicesindaco Cristian Pozzi

"Siamo molto legati a questa tradizione - ha commentato Antonio Rotella, citando anche gli altri promotori  -  ma in realtà qui siamo tutti protagonisti. In generale la nostra frazione è sempre ricca di eventi, penso ad esempio al presepe nella torre a cui si inizia a lavorare già dal mese di ottobre".

Il gruppo di volontari al lavoro nel fine settimana a Camisasca

Accanto a Rotella anche altri organizzatori, alcuni di loro hanno vissuto tutte le annate ed hanno ricordato i tempi passati. "Ricordiamo - hanno spiegato - che ai tempi tutti gli uomini anziani andavano a raccogliere le patate nei campi e le tagliavano perché non c'erano certo i supermercati una volta! E poi la festa non si svolgeva sotto il capannone ma nelle corti private, sempre fino alla domenica perché il lunedì si faceva un gran cenone con gli avanzi".

Al termine della festa e con la chiusura della tombola i presenti si sono intrattenuti ancora a tavola godendosi le ultime ore della sera. Stanchi ma soddisfatti i membri dello staff che nei prossimi giorni smantelleranno il tendone e devolveranno il ricavato in beneficienza.
A.Ba.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco