Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 256.000.053
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 30 marzo 2019 alle 09:21

''Progetto per Molteno'' non ci sarà alle elezioni.  Galimberti alle europarlamentarie M5S

Giovanni Galimberti
Un futuro nel Parlamemto Europeo? Giovanni Galimberti, attuale consigliere di minoranza per il gruppo "Progetto per Molteno" non presenterà una squadra in vista delle elezioni amministrative di maggio, ma ha deciso di lanciarsi più in alto. Ha partecipato infatti alle "Europarlamentarie", ovvero le consultazioni del Movimento 5 Stelle in corso ieri per le persone, 2.600 in totale, che hanno scelto di mettersi a disposizione del movimento per le elezioni europee.
"Purtroppo ad oggi non ci sono le condizioni per formare una lista per le elezioni amministrative di Molteno, né come Movimento 5 Stelle, né come lista civica. Questo insuccesso non è solo dovuto alla disaffezione galoppante verso l'impegno civico che da anni è ormai palpabile e che rende difficile trovare le persone per amministrare un comune, ma anche dalle avversità che dalla scorsa primavera mi hanno impegnato tempo e pensieri tanto da non essermi potuto dedicare alla costituzione di un gruppo per le prossime elezioni. Per formare un gruppo servono sì tempo ed energie, ma da mettere in campo con persone che condividano idee ed obiettivi; davanti all'evidenza che non sarei riuscito a realizzare quanto avrei voluto, ho deciso di dedicarmi con il massimo impegno per onorare il mio mandato da consigliere comunale" ha affermato in una nota il consigliere, che ha deciso di affrontare una nuova sfida con il Movimento pentastellato di cui fa parte. "Nel frattempo ho continuato a coltivare il mio interesse politico in seno al Movimento 5 Stelle. Raccogliendo l'invito di amici attivisti e portavoce ho dato la mia disponibilità per concorrere alle europarlamentarie che si terranno oggi. Sono consapevole che le mie competenze non siano al livello di quelle di altri candidati che partecipano a queste primarie, nonostante ciò ho preso questa decisione perché sento di poter assicurare a tutti il mio impegno.  Ringrazio chi mi ha esortato, dimostrandomi fiducia e supporto".
Con la rinuncia di Galimberti a costituire un nuovo gruppo per le amministrative, resta aperto un solo scenario per il futuro politico del paese. "Vivi Molteno", attualmente in carica, ha già chiuso la lista e ha deciso di candidare a sindaco Giuseppe Chiarella. Più sfumati appaiono, per il momento, i contorni del gruppo del partito democratico (PD) che nella conferenza stampa dell'altra sera ha annunciato la volontà di presentare un'alternativa all'attuale amministrazione grazie a nuovi innesti. Tuttavia la formazione non sarebbe ancora completa. Alle persone che hanno deciso di cimentarsi in quest'esperienza resta ancora poco meno di un mese per trovare altri cittadini interessati al cambiamento.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco