Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 205.098.263
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/07/19

Lecco: V.Sora: 152 µg/mc
Merate: 142 µg/mc
Valmadrera: 169 µg/mc
Colico: 127 µg/mc
Moggio: 149 µg/mc
Scritto Sabato 20 aprile 2019 alle 12:07

A2, 28^ giornata: preview B&P Costa vs Ecodent Point Alpo Villafranca

La stagione regolare è ormai agli sgoccioli e si entra nel momento clou. Nella terz'ultima gara del girone di ritorno a Costa Masnaga arriva Alpo Villafranca. Un classico match d'alta classifica, sentito quasi come un vero e proprio derby. Inutile ricordare la finale playoff dello scorso anno, quando proprio Villafranca riuscì a battere le pantere dopo una partita incredibile. All'andata Basket Costa fece una grande partita, ma solamente per tre quarti: dopo avere accumulato anche un vantaggio sopra la doppia cifra, Longoni e compagne hanno progressivamente mollato il colpo nell'ultimo parziale, lasciando spazio alla rimonta delle veronesi, che hanno vinto di nove punti, 61-52. Una partita che ha visto le pantere reggere bene nel primo quarto, tentando l'allungo nel secondo parziale: il primo vero break della partita, però, arriva solo nella terza frazione, con la B&P Autoricambi Costa Masnaga che vola anche sul +10. È proprio qui, purtroppo, che si spegne la luce: Alpo risponde con un contro-parziale di 17-2 con cui si riporta avanti e non mollerà più la testa del match fino alla fine.


Dalla tredicesima giornata in poi, però, il cammino di Alpo non è stato così scorrevole, visto che la squadra veronese ha incontrato parecchie difficoltà. Dopo le vittorie a Ponzano e in casa con Vicenza, infatti, l'Ecodent Point ha faticato notevolmente contro Varese, Itas Alperia Bolzano e San Martino di Lupari, portando sempre a casa, nonostante tutto, i due punti. Poi arriva la sconfitta tra le mura amiche contro Castelnuovo Scrivia, ma la reazione contro Sanga Milano, Udine e Acciaierie Val Bruna Bolzano è veemente. Il big match della 23^ giornata contro Crema viene vinto dalle veronesi 58-55, che si impongono subito dopo a Carugate in un altro finale ad alta tensione. Poi, però, arrivano altre due sconfitte: a Villafranca contro Moncalieri e poi ad Albino. Nella scorsa giornata, Alpo rischia di subire la terza sconfitta di fila, riuscendo a piegare solo dopo un supplementare un'ostica Marghera.

 

Le statistiche

In queste prime ventisette giornate, Alpo Villafranca ha segnato 64.2 punti di media, tirando con il 45% da due punti, con il 27% dal perimetro e con il 68% dalla lunetta. I rimbalzi di media catturati sono 36.7 (27 dif + 9.7 off) e gli assist 12,2, mentre ha un saldo in passivo tra palle perse (16,4) e palle recuperate (10.2).

La migliore realizzatrice è Zampieri con 11.6 punti di media, seguita a ruota da Ramò (10.7 pt) e Pertile (10.1 pt), ma ci sono anche Dell'Olio (9.6), Galbiati (9.6) e Vespignani (8.5) vicine alla doppia cifra di media. A rimbalzo spiccano Scarsi (8.8 di media) e ancora Dell'Olio (6.2), mentre negli assist guida Vespignani (3.5 di media).

 

28^ giornata

Marghera - Sanga Milano

Ponzano - Castelnuovo Scrivia

Vicenza - Varese

Carugate - Itas Alperia Bolzano

Fassi Albino - Crema

Moncalieri - San Martino di Lupari

Udine - Acciaierie Val Bruna Bolzano

 

Classifica Serie A2 Girone NORD

BASKET COSTA 46; Crema e ALPO VILLAFRANCA 44; Moncalieri 38; Castelnuovo Scrivia 36; Udine 34; Vicenza 28; Itas Alperia Bolzano e Sanga Milano 24; Carugate 22; Marghera 20; Fassi Albino 18; San Martino di Lupari e Ponzano 16; Acciaierie V.B. Bolzano 12; Varese 10.

 

La gara di andata

Alpo Villafranca - B&P Autoricambi Costa Masnaga 61-52

 

Il precampionato delle nostre avversarie

Ecodent Point Alpo-Basket 2000 San Giorgio MN 88-52

Ecodent Point Alpo-Acciaierie Valbruna Bolzano 57-38

Memorial "Paola Mazzali": Ecodent Point Alpo-Delser LBS Udine 60-44

Memorial "Paola Mazzali": Ecodent Point Alpo-Itas Alperia Bolzano 69-66

 

Stagione 2017/18

1^ giornata andata: B&P Autoricambi Costa Masnaga - Alpo Villafranca 70-57

1^ giornata ritorno: Alpo Villafranca - B&P Autoricambi Costa Masnaga 56-65

Finale playoff girone Nord : B&P Autoricambi Costa Masnaga - Alpo Villafranca 64-65

 

Il roster

#1 Giovanna Pertile (1992 - ala)

#4 Sofia Vespignani (1996 - play)

#6 Veronica Dell'Olio (1993 - ala/centro)

#8 Virginia Galbiati (1992 - guardia)

#9 Maria Zanella (1992 - guardia)

#10 Arianna Venturi (2001 - guardia)

#11 Giorgia Baciga (2002 - guardia)

#12 Marta Scarsi (1995 - ala/centro)

#13 Anna Pusceddu (1999 - guardia)

#15 Arianna Zampieri (1988 - ala)

#16 Laura Pastore (2000 - guardia)

#17 Elena Giovanna Ramò (1994 - ala)

#20 Giulia Cecili (1999 - play)

#21 Giorgia De Rossi (2002 - ala)

 

Allenatore: Nicola Soave

Ass. Allenatore: Paolo Saviano - Francesca Dotto

 

Le avversarie ai raggi-x

Ecco le parole di coach Gabriele Pirola in vista del big match: contro Alpo una partita che non può essere uguale alle altre. Cosa farà la differenza stasera? "La partita di stasera è prima contro seconda, non può essere una gara come le altre. La differenza stasera la faranno le giocatrici".

Quali sono gli aspetti su cui avete lavorato maggiormente in settimana? "In settimana abbiamo lavorato molto sul gioco, non tante cose, in modo da aver testa libera e concentrata".

Tenere la prima posizione in chiave playoff sarebbe importante? "In questo assurdo tipo di playoff il primo posto dà un vantaggio minimo. Tenendo però conto di come ci sostiene il nostro pubblico sarebbe comunque molto bello giocare sempre la gara decisiva in casa".

Dal punto di vista emotivo, come si gestisce una gara del genere? "La gestione è semplice, poche cose in testa, molto chiare, e grande energia per provarci tutte insieme. Durante la gara chi resta sul pezzo vince".

Tutte a disposizione? "Abbiamo avuto qualche problemino con Baldelli e Tibé, ma conto che ci siano tutte".

 

PH: Marco Loi

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco