Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 205.136.996
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/07/19

Lecco: V.Sora: 152 µg/mc
Merate: 142 µg/mc
Valmadrera: 169 µg/mc
Colico: 127 µg/mc
Moggio: 149 µg/mc
Scritto Lunedì 06 maggio 2019 alle 16:23

Ktm Protek Dama protagonista alla Internazionali d'Italia

Ktm Protek Damaprotagonista alla 4^ tappa degli Internazionali D'Italia XCO Mtb Series

Pare proprio che Pineto (TE) sia stata l'unica località di gare baciata dal sole, in tutta l'Italia, quindi gare regolari per la 4^ tappa degli Internazionali d'Italia XCO Mtb Series, dove i portacolori di KTM PROTEK DAMA si sono sfidati in una bella gara, dal percorso divertente ed asciutto, che ha fatto dimenticare fango e freddo della scorsa settimana a San Marino.

In campo femminile il "colpaccio" della Campionessa Italiana CX Letizia Motalli, che svolge tutta la gara davanti in solitaria, e conquista sia il gradino del podio, ed anche la maglia di leader della categoria Junior donne del circuito Internazionali D'Italia XCO Mtb Series. Bene anche l'altra Junior, Marta Zanga, che con la solita determinazione conduce quasi tutta la gara in 4^ posizione, ma poi deve cedere un po' il passo, e taglia il traguardo in 6^ posizione. "Un vittoria importante, per il morale, per il Team e perché mi consente di indossare la maglia di leader del circuito. Mi godo questi due primi posti, e penso a come migliorare e gestire al meglio la mia preparazione." ci dice una sorridente Letizia Motalli.

Per le donne Open, Serena Calvetti parte come un "diesel", e con concentrazione e ritrovata sicurezza è in continua rimonta, fino a chiudere con un posto. La sua condizione ricomincia a vedersi. "Oggi è stata una bella gara per quanto mi riguarda, provo sensazioni positive ed inizio a vedere decisi miglioramenti nella preparazione. Adesso si pensa alle prossime gare." commenta una soddisfatta Serena Calvetti

Emanuele Huez, dal secondo giro della gara Junior maschile, è protagonista con il gruppetto di testa, composto da tre atleti, che gestiscono la gara con dei cambi continui. Alla fine rimangono in due, con Emanuele in 2^ posizione, così come è in seconda posizione nella classifica per la maglia del Circuito.

Per la gara degli Open, Mirko Tabacchi conduce come al solito nel gruppetto di testa, e chiude con un posto. Gli altri atleti di KTM PROTEK DAMA arrivano tutti in posizione vicinissima tra loro: Edoardo Xillo, che non è in perfetta forma, fa però una bella gara, e chiude 11°. Denis Fumarola perde posizioni a causa di una caduta, concludendo 13°. Mattia Setti 14°. Stefano Sala conduce una gara bellissima, ed ogni volta che transita davanti ai dirigenti del Team è incitato ed acclamato, finendo con un 16° posto. A chiudere Dominique Sitta, che colto da un piccolo malore finisce la gara 24°.

Per tutte le news, vi invitiamo a visitare il sito e la pagina Facebook dedicati a KTM PROTEK DAMA.
Comunicato Stampa KTM PROTEK DAMA
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco