Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 205.003.350
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/07/19

Lecco: V.Sora: 152 µg/mc
Merate: 142 µg/mc
Valmadrera: 169 µg/mc
Colico: 127 µg/mc
Moggio: 149 µg/mc
Scritto Venerdì 21 giugno 2019 alle 17:41

Casatenovo, Inrca: 179 CV per i 9 posti da infermiere, ma il contratto è per 12 mesi soltanto

E' stata resa nota nelle ultime ore la graduatoria finale relativa all'avviso pubblico per l'assunzione a tempo determinato di nuovi infermieri da destinare all'istituto Inrca -sede di Casatenovo e al reparto di pneumologia gestito presso l'ospedale Mandic di Merate.

L'Inrca di Casatenovo

Nonostante il contratto proposto fosse di dodici mesi soltanto, sono stati ben 179 gli aspiranti dipendenti pubblici che hanno inoltrato - entro i termini previsti - il proprio curriculum vitae, prendendo parte così alla procedura di selezione che prevedeva la valutazione dei titoli di studio, di carriera e un colloquio davanti ad una commissione. Persone di età diverse provenienti da tutta Italia, fresche di laurea o in altri casi con anni di esperienza alle spalle. Di queste, 164 sono state ammesse alla procedura di selezione, mentre 15 escluse poichè prive dei requisiti richiesti dal bando. Nella graduatoria finale sono stati invece inseriti i primi venti candidati, fra i quali saranno individuati i nove da assumere, tenendo conto che -probabilmente - qualcuno potrebbe rinunciare al posto, come avviene spesso in questi casi, vista anche la durata del contratto, a tempo determinato per un anno soltanto.
Allo stato attuale infatti, l'istituto con sede a Monteregio non può procedere all'assunzione di personale a tempo indeterminato in assenza - come si legge nell'estratto di avviso pubblico - ''di formale approvazione dell'atto di programmazione relativamente al Presidio di Casatenovo''. Si è quindi costretti ad intervenire con delle assunzioni a tempo determinato per far fronte alle esigenze della struttura di Monteregio e conseguentemente del reparto di pneumologia del Mandic. I nove infermieri sono infatti ritenuti necessari dall'azienda per assicurare il funzionamento dei servizi e la continuità assistenziale, oltre alla corretta programmazione dei turni del personale.
Una situazione per nulla ottimale però, che anche il personale RSU ha già avuto modo di evidenziare nei confronti avuti con i vertici Inrca. Le assunzioni a tempo determinato infatti - a loro avviso - non garantirebbero stabilità al presidio, creando incertezza anche nell'organizzazione del lavoro. Il rischio infatti, è che dopo aver investito sul nuovo personale, quest'ultimo possa lasciare la struttura per essere assunto ''in ruolo'' presso altri ospedali o presidi del territorio, situazione già peraltro creatasi in passato.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco