Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 212.210.234
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/09/19

Lecco: V.Sora: 96 µg/mc
Merate: 112 µg/mc
Valmadrera: 101 µg/mc
Colico: 106 µg/mc
Moggio: 102 µg/mc
Scritto Domenica 07 luglio 2019 alle 11:30

Missaglia: la Bottega dell'Arte va in ''trasferta'' ad Avignone

Un nutrito gruppo di artisti italiani è attualmente presente a Pernes-les-Fontaines in Provenza, non lontano da Avignone, per la consegna, sabato 6 luglio, dei riconoscimenti annuali del “Premio Internazionale di Arte e Cultura L’Arcobaleno”, premio considerato un’eccellenza della Brianza, istituito nel 1999 per segnalare all’opinione pubblica chi si distingue per l’amore all’umanità e all’ambiente dal noto giornalista e critico d’arte Silvano Valentini, esponente di spicco del G.A.D. di Desio, il Gruppo Artistico Desiano guidato dalla presidente Alda Pitzalis, e presidente onorario della “Bottega dell’Arte” di Missaglia, e dal direttore artistico di quest’ultima Gerry Scaccabarozzi.

I premiati di quest’anno sono i francesi Philippe Bressy, presidente dell’associazione di Pernes-les-Fontaines “Les Baladins des Fontaines”, noto per i suoi scritti di opere teatrali e la sua recente messa in scena per il centenario del 1914, poi Edith Fischer, della locale associazione di pittori, che ama dipingere e scrivere, organizzatrice a Pernes di convegni sulla diversità, e infine Clement Landry, scultore del legno, restauratore, intagliatore, doratore su foglia e creatore di oggetti decorativi.
Contestualmente alla consegna dei “Premi Arcobaleno”, a Pernes-les-Fontaines presso il Centre Culturel des Augustins dal 5 al 10 luglio, si svolgerà un’esposizione collettiva dei pittori italiani. Nella foto i rappresentanti della “Bottega dell’Arte” di Missaglia davanti al famoso Palazzo dei Papi di Avignone, dove dal 1309 al 1377 risiedettero i papi cattolici durante il periodo della cosiddetta “cattività avignonese”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco