Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 204.513.873
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 29/06/19

Lecco: V.Sora: 169 µg/mc
Merate: 172 µg/mc
Valmadrera: 172 µg/mc
Colico: 135 µg/mc
Moggio: 191 µg/mc
Scritto Mercoledì 10 luglio 2019 alle 12:48

Oggiono: da Silvia Scalia il primo ''oro'' alle Universiadi di Napoli per la squadra azzurra


E' stata l'oggionese Silvia Scalia a regalare all'Italia la nona medaglia d'oro di queste Universiadi di Napoli: l'azzurra ieri sera ha mandato in estasi il pubblico campano vincendo la finale dei 50 dorso.
La nuotatrice in 27″92 si è aggiudicata l'oro, il primo della squadra italiana della vasca, concedendosi la seconda medaglia personale dopo il bronzo dei 100 dorso.
Una partenza convincente ed una nuotata sempre in presa le hanno consentito di gestire un margine di sicurezza nei confronti della statunitense Haan, sua rivale principale. Il tocco della piastra ha fatto poi esultare tutto l'impianto napoletano e lei, nonostante la timidezza, si è sciolta in un sorriso spontaneo, frutto della felicità di un riscontro a soli 3 centesimi dal record italiano dal lei stesso tenuto. Alle sue spalle - come dicevamo - Haan in 28″02 e l'australiana McDonnell (28″25).
La nuotatrice di Oggiono ha quindi concesso uno splendido bis impreziosendo il bottino della spedizione azzurra. Uscendo dall'acqua ha mandato un bacio al pubblico della Scandone, con un pensiero già rivolto alla preparazione per i prossimi Mondiali. Un trionfo, quello di Napoli, che alimenta fiducia e potenzialità nella Scalia, classe 1995 e tesserata per le Fiamme Gialle e il Circolo Canottieri Aniene, allenata dal tecnico federale Gianni Leoni.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco