Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.875.702
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Sabato 17 agosto 2019 alle 17:39

Monticello: chiosco-bar alla Limonera per creare un punto di aggregazione in centro

Un chiosco-bar all'interno del parco della Limonera. E' l'ipotesi alla quale sta lavorando l'amministrazione comunale di Monticello che già durante la campagna elettorale aveva annunciato la volontà di portare avanti il progetto, nel tentativo di dare maggiore vitalità al centro paese, ormai completamente privo di attività commerciali. Anno dopo anno in Piazza De Capitani e in Via Sirtori si è assitito ad un progressivo ''abbassamento delle saracinesche'': il panificio, l'osteria, la salumeria, la lavanderia, la cartoleria e in ultimo il parrucchiere non esistono più. Perfino il chiosco-edicola posizionato per decenni tra la scuola primaria e la casa di riposo è ormai un lontano ricordo; a questo proposito l'amministrazione Rigamonti aveva tentato di riportare in auge il servizio, affiancandolo ad un punto caffè, ma il bando teso ad individuare commercianti interessati a gestirlo era andato deserto. Il sindaco Alessandra Hofmann e la sua squadra hanno raccolto l'idea, modificandola: il chiosco bar nelle loro intenzioni dovrebbe essere installato nel parco della Limonera, accanto alla biblioteca, scenario peraltro di parecchi matrimoni celebrati con rito civile da sposi provenienti un po' da tutto il territorio.

Il parco della Limonera a Monticello, scenario di parecchi matrimoni civili

''L'obiettivo è quello di creare un punto di aggregazione in uno spazio pubblico centrale per il paese, con una vista stupenda sui comuni limitrofi'' ci ha spiegato la prima cittadina, precisando come la volontà dell'attuale amministrazione sia quella di provvedere a proprie spese alla realizzazione della struttura, da affidare poi ad un privato per la gestione. ''La nostra intenzione è quella di partecipare al bando regionale che dovrebbe essere pubblicato nelle prossime settimane, candidando appunto il progetto finalizzato a ridare maggiore slancio alla zona più centrale del paese. Vogliamo inoltre portare avanti un confronto con i proprietari degli edifici situati in centro nel tentativo di giungere al loro recupero, sempre con la finalità di rendere il centro più attrattivo dal punto di vista commerciale. A questo proposito ci impegnamo a farci parte attiva nei rapporti con gli enti sovraordinati''.
Un'iniziativa di cui aveva parzialmente dato notizia qualche settimana fa il consigliere regionale Mauro Piazza, annunciando un bando riservato ai comuni con popolazione inferiore ai 5mila abitanti che ''prevederà il sostegno regionale nel costruire punti aggregativi, soprattutto per i residenti più giovani, per valorizzare i centri storici''.
Ora non resta che attendere la pubblicazione del bando e - soprattutto - l'esito dello stesso con l'eventuale erogazione di un finanziamento al Comune di Monticello per rendere concreta quella che al momento resta un'intenzione.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco