Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.217.953
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Martedì 03 dicembre 2019 alle 09:08

Bosisio: orientamento per gli studenti della terza media

Primo anno di "Bosisiorienta", un'iniziativa promossa dall'istituto comprensivo di Bosisio Parini finalizzata a permettere agli alunni di terza media di effettuare una scelta più oculata e consapevole in vista del prosieguo degli studi. La proposta ha riscosso successo, tant'è che sicuramente l'istituto ha già deciso che la riproporà il prossimo anno.

"Ringrazio tutti i docenti che hanno collaborato all'organizzazione in particolare la professoressa Rossella Ripamonti, referente per l'orientamento" ha affermato a questo proposito la dirigente scolastica Orsola Moro. "La scelta del percorso di studi dopo la secondaria di primo grado, è un passo molto importante nella vita degli studenti e la scelta se non ragionata con criticità e consapevolezza rischia di condizionare il percorso scolastico e di conseguenza il loro percorso lavorativo" hanno aggiunto dall'istituto. "Ecco perché è così importante ricorrere all'orientamento scolastico, da intendersi come uno strumento educativo che permetta l'incontro tra la realtà esterna e quella interna dell'individuo, messo nella condizione di decidere consapevolmente del suo stesso futuro. Proprio in quest'ottica, l'istituto comprensivo di Bosisio Parini ha aperto le porte promuovendo la prima edizione dell'iniziativa".

Dodici istituti superiori della provincia di Lecco e Como hanno aderito a Bosisiorienta", trovando uno spazio all'interno del polo scolastico sia al plesso Wojtyla che al plesso Calvino: qui hanno potuto presentarsi e accogliere le domande della famiglie. In particolare hanno partecipato il Liceo Manzoni di Lecco, Liceo G.B Grassi di Lecco, I.T.S Parini di Lecco, I.T. Badoni e Liceo scienze applicate di Lecco, Istituto Fiocchi di Lecco, Istituto Clerici di Lecco, Istituto Bertacchi di Lecco, Istituto Aldo Moro di Valmadrera, Liceo Galileo Galilei di Erba, Istituto Brientea, Istituto Romagnosi e Liceo Carlo Porta di Erba.

"Dopo un saluto iniziale della D.S Orsola Moro e un discorso di presentazione dei referenti degli istituti superiori, noi ragazzi abbiamo avuto la possibilità di conoscere i vari piani di studi e le varie iniziative di ciascuna scuola" hanno raccontato i ragazzi della scuola secondaria "K. Wojtyla". "Nelle aule della scuola secondaria Wojtyla e primaria Calvino abbiamo trovato docenti e alunni delle superiori pronti a rispondere alle nostre varie domande e alle perplessità delle nostre famiglie, mostrando anche delle presentazioni dei piani di studio e delle scuole".

I ragazzi hanno approvato la proposta, utile per la loro scelta futura: "Questa iniziativa è stata utile per chi non ha la possibilità di aderire agli Open Day e sicuramente proficua perché svolta in un clima tranquillo e accogliente. Vogliamo ringraziare l'appoggio della Preside Orsola Moro che ha dato l'opportunità di ospitare le scuole, la disponibilità degli istituti, dei tanti nostri professori presenti (e questa loro presenza ci ha fatto capire quanto tengano a noi e al nostro futuro), dell'insegnante Ripamonti che ha dato l'idea e delle collaboratrici che hanno aiutato a realizzare questo prezioso progetto" hanno concluso gli studenti. Al termine è stato offerto un piccolo rinfresco ai docenti delle scuole superiori, come ringraziamento per il loro intervento.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco