• Sei il visitatore n° 339.621.633
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 19 marzo 2020 alle 09:33

Greppi: il dirigente scrive ai suoi ragazzi. ''E' una lezione difficile, ma ci insegnerà tanto''

Il prof.Dario Crippa
"Che la forza sia con voi!". Si intitola così l'incoraggiante lettera che il dirigente scolastico dell'Istituto superiore Greppi di Monticello, Dario Maria Crippa, ha voluto inviare per via telematica ai propri studenti, in attesa della ripresa (al momento ignota) delle lezioni.
Un invito - oltre che un'occasione per salutare gli alunni - a continuare ad alimentare la propria curiosità e la voglia di scoprire cose nuove per approfondire la propria conoscenza, per evitare il fatale errore di mettere "in pausa" la mente in questo periodo complicato di assenza.
Il dirigente Crippa ha voluto ricordare ai ragazzi anche alcune modalità di didattica a distanza che sono state attivate dall'istituto per consentire di proseguire con il programma scolastico attraverso quegli strumenti tecnologici che in questi momenti si rivelano preziosi e indispensabili per non interrompere l'apprendimento con gli insegnanti. Nessuno deve sentirsi escluso e a tutti è richiesto uno sforzo di impegno e assunzione di responsabilità che secondo il dirigente è già così un buon allenamento di serietà, maturità e costanza. Tutti elementi che a scuola, la palestra della vita, non possono comunque mancare.

Di seguito le parole del dirigente Crippa ai ragazzi:
“Buongiorno a tutti, come state? Chiusi in casa spero, al Pc sul divano o in camera, con la convivenza forzata di fratelli e sorelle, mamma e papà…Non è facile, anzi…il tempo non passa più…nel silenzio di uno stop forzato emergono domande di cui nessuno in questo momento conosce le risposte… e le notizie dalla Tv o sui social sono poche allegre… Quanto manca alla fine di questo brutto momento? Quando si ricomincia? Come mi è già capitato di rispondere… la scuola non è finita il 24 febbraio, perché gli studenti ci sono ancora, sono a casa e sono VITA… la vita è la migliore scuola per ognuno di noi… anche se questa lezione è di difficile comprensione, sono sicuro che questo momento di dura prova ci lascerà dentro qualcosa di importante. Per esempio, la consapevolezza di quanto sia bello stare insieme, crescere e imparare attraverso le relazioni sociali vive: ascoltare, scrivere, sbagliare, urlare, ridere, piangere esultare in gruppo, in una classe. Per questo la mia gioia più grande sarà quella di rivedervi tutti il prima possibile, docenti e alunni ancora insieme e allora… sarà una festa.

LA DIDATTICA A DISTANZA: Proprio per allacciare un contatto fra docenti e alunni, un legame, un ponte di speranza con il futuro e tenere allenata il più possibile la mente, come Istituto A. Greppi stiamo attivando in tanti modi possibili e credetemi, con tanto sforzo e senso di responsabilità da parte di tutti i docenti, la Didattica a Distanza. Gli alunni e i genitori possono verificare attraverso il Registro Elettronico e soprattutto la piattaforma Teams di Office365 come desideriamo non interrompere il collegamento fra docenti e alunni attraverso videolezioni, esercitazioni online, discussioni… Affinché tutto questo lavoro non venga perso INVITIAMO tutti gli alunni con grande senso di responsabilità a frequentare con costanza, serietà, impegno, puntualità e partecipazione attiva le lezioni online proposte dai loro docenti. Questo per favorire una ripresa didattica il meno indolore possibile, proseguire in parte con il programma curricolare, ma soprattutto… per farvi sentire ancora una volta protagonisti importanti, vivi e partecipi ad un progetto educativo. Anche se siete spettinati o in camere disordinate, annoiati e non sempre attenti… sotto gli occhi vigili dei vostri docenti… noi vi sentiamo vicini e con la vostra presenza date un senso a tutto quello che sta capitando.

ATTENZIONE: chi fra gli alunni non dovesse disporre di una connessione, delle password o di uno strumento tecnologico adeguato e pregato di mettersi in contatto con la scuola, i suoi docenti o direttamente con il dirigente scolastico… cercheremo insieme una soluzione al problema.

SUPPORTO PSICOLOGICO: Consapevoli delle difficoltà del momento, per meglio superare a volte delle situazioni di stress, di disagio, di depressione, solitudine o malinconia, …nessuno si deve sentire solo. Per questo la nostra D.ssa Albertini (Psicologa della scuola) si è resa disponibile a proseguire la sua collaborazione professionale con tutti gli alunni che ne avessero bisogno, attraverso la piattaforma di Teams. Se volete scrivermi direttamente, così per non farmi sentire solo, mandate pure le vostre osservazioni, riflessioni, sulla didattica a distanza e non… vi invito a farlo…

PICCOLA PARENTESI DI VITA SCOLASTICA: Proprio un mese fa, prima che iniziasse tutto ciò, ho avuto la gioia di accompagnare la Classe 5LB, per la prima volta nella mia vita, a Cracovia e ai Campi di Concentramento di Auschwitz e Birkenau. Veramente un’esperienza unica e altamente significativa sotto diversi profili. La testimonianza diretta di alcuni tragici avvenimenti disumani della nostra storia lascia dentro di sé una profonda cicatrice, che deve spingere ogni uomo a non dimenticare e non permettere il ripetersi di certi errori. Devo quindi ringraziare gli alunni della 5LB che, oltre ad avermi permesso di partecipare a questa esperienza, con pazienza (loro traducevano per me) mi hanno accompagnato per le vie della città di Cracovia e dei suoi musei. La città fra l’altro dove è cresciuto, ha studiato ed è stato Vescovo Papa Giovanni Paolo II; un personaggio fondamentale per la mia crescita che mi sta particolarmente a cuore. Quindi, anche se non è sempre semplice…NON ABBIATE PAURA...


IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Dario Maria Crippa

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco