Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 239.242.297
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 29 marzo 2020 alle 09:56

Coronavirus: a Nibionno 8 cittadini positivi e 2 deceduti

Il sindaco Usuelli
Nuovi aggiornamenti sono arrivati nella giornata di eri dalla prefettura di Lecco merito alla situazione Coronavirus all'interno del comune di Nibionno.
Dall'inizio dell'epidemia, i casi di cittadini positivi sono aumentati fino al numero attuale di otto contagiati, di cui 2 deceduti, 2 soggetti che risultano dimoranti in altri comuni e infine 4 persone che pur essendo positive stanno comunque molto bene, sono sfebbrate, non manifestano più alcun sintomo e nel corso delle prossime settimane verranno sottoposti nuovamente al tampone al fine di decretarne la guarigione.
In particolare, i casi totali di persone che si sono sottoposte al periodo di quarantena sono stati 8, delle quali 7 hanno terminato il periodo di isolamento senza poi essere risultati effettivamente positivi e solo in 1 caso il cittadino in questione, pur stando bene, terminerà la quarantena il prossimo 1° aprile.
Il sindaco Claudio Usuelli ha poi voluto fare chiarezza sulla situazione complessiva del comune, indicando in via preliminare che l'ATS, al fine di tutelare ed evitare ulteriormente il contagio, richiede sempre l'elenco dei nomi delle persone con cui il soggetto positivo è entrato in contatto diretto nell'ultimo periodo al fine di porle in quarantena e monitorarle continuamente. Il quadro generale dei decessi ha registrato dall'inizio del mese ad oggi 8 casi, di cui 2 causati dal Coronavirus, ma allo stesso tempo la popolazione si è arricchita di tre nuovi nati, che come ha sottolineato lo stesso primo cittadino, costituiscono un raggio di sole in questo periodo cupo.
"Il nostro primo pensiero non può che essere rivolto ai nostri concittadini che stanno affrontando questa difficile battaglia ed alle loro famiglie, a cui cerchiamo di stare tutti vicini con un pensiero e, per chi crede, con una preghiera" ha concluso il sindaco Usuelli nella sua comunicazione, "L'amministrazione comunale ha già provveduto a mettere in atto tutte le misure necessarie per contrastare la diffusione del virus nel nostro comune, nelle modalità richieste dalle disposizioni regionali e governative. Vi chiedo ancora una volta di attenervi scrupolosamente alle regole e di uscire di casa solo per necessità. Voglio rivolgere un ringraziamento particolare a tutto il sistema sanitario, ai volontari e alle Forze dell'Ordine che stanno operando in emergenza ma con estrema professionalità. Forza Nibionno, sconfiggeremo tutti insieme il virus!".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco