Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.478.405
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 06 aprile 2020 alle 11:19

Andrà tutto bene? Sì, ma solo se...

Buongiorno,
volevo informare che la Direttrice Artistica Irene Carossia ha attivato, già dal mese di Marzo, una serie di corsi on line aperti a tutti gli allievi del Centro di Ricerca e Sperimentazione Teatrale Villa Mariani: Storia delle donne, Teatro danza, recitazione, oltre alle lezioni singole di canto.
Unitamente al suo impegno quotidiano della diretta on line alle ore 19 sulla pagina Facebook del Centro, dal titolo "Se il pubblico non va a teatro, il teatro va dal pubblico", questi corsi rappresentano la volontà della stessa di continuare non soltanto la formazione ma, soprattutto, il dialogo con allievi e pubblico, donando occasioni di riflessioni, di vita positiva e di umanità condivisa al di là di qualsiasi barriera.

Vi riporto il pensiero della Direttrice poichè mi pare importante e condivisibile:

"La presenza ormai costante nella nostra vita della frase ANDRA' TUTTO BENE muove in me alcune riflessioni.

E' possibile che vada tutto bene, nella misura in cui saremo capaci di riconoscere che prima non andava tutto bene.

L'indifferenza, l'anestesia del sentire, l'anaffettività, la presunta e non necessaria velocità e superficialità delle relazioni umane, l'incapacità di ascoltare e comprendere, di guardare e vedere, di accettare gli altri, l'ignoranza ostinata, la negazione dell'etica e della morale, la negazione del valore dell'arte e della cultura, l'arroganza, il giudizio costante, il pregiudizio, la grettezza, l'egoismo...potrei andare avanti...tutto questo era ciò con cui ci eravamo abituati a convivere e questo non era TUTTO BENE.

Quale è allora la misura dell' ANDRÀ' TUTTO BENE?
La sopravvivenza al virus?
Forse un pò poco nel nostro ruolo di esseri dotati di intelletto cuore e anima

O forse ANDRA' TUTTO BENE se saremo capaci di utilizzare questa fase per mutare: nell'anima, nel nostro sentire profondo, nella valutazione di ciò che è importante alla vita e non nella vita.
Forse semplicemente se riusciremo a comprendere veramente che cosa significa vivere e non per noi stessi, ma nel nostro fondamentale ruolo di tasselli di un mosaico umano nel quale ognuno di noi ha un posto ed un valore in mezzo agli altri, sopra una terra che è viva e deve rimanere tale che è necessario rincominciare ad amare, ascoltare e rispettare, in mezzo ad altri esseri animali che ci sopportano nella nostra ostinata fragilità"

Grazie e buon lavoro

Centro di Ricerca e Sperimentazione Teatrale Villa Mariani
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco