Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 233.757.244
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 20 giugno 2020 alle 15:03

Castello B.za: 100mila euro dalla Regione per i nuovi marciapiedi

Nuovi marciapiedi per le vie Manzoni e Valmara di Castello Brianza. L'amministrazione comunale ha affidato l'incarico per arrivare quanto prima alla progettazione di due tratti di marciapiede che, lungo altrettante strade, garantiranno la messa in sicurezza dei pedoni e della mobilità leggera. Nel caso di via Manzoni il marciapiede dovrebbe venire creato nel tratto attualmente privo, fra via Roma e l'intersezione con le vie Volta e Fontana. Mentre in via Valmara dovrebbe sorgere in una zona dove non è presente, forse come prolungamento di un tratto esistente. Lo studio è comunque ancora in fase di definizione e maggiori dettagli si avranno nei prossimi mesi.
Per entrambe le opere il comune di Castello Brianza utilizzerà il contributo regionale erogato a seguito della crisi legata alla pandemia. Si tratta di risorse che Regione Lombardia ha messo a disposizione di tutti i comuni, al fine di realizzare opere pubbliche i cui lavori dovrebbero essere avviati entro ottobre.
Per riuscire a realizzare gli interventi nei tempi corretti, il primo atto in giunta è stato adottato a fine maggio, con l'incarico di predisporre i documenti volti ad arrivare alla progettazione esecutiva delle opere, poi effettivamente affidata, attraverso un secondo atto, lo scorso lunedì 15 giugno.
Circa 20mila delle risorse necessarie per la costruzione dei marciapiedi - secondo quanto chiarito dal vicesindaco Mario Pirovano - dovrebbero arrivare nelle casse comunali già quest'anno, mentre i restanti 80mila euro nel 2021.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco