Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.686.177
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 09 luglio 2020 alle 14:57

Cassago: centro estivo e avvio lezioni a settembre. Interpellanza di Insieme

Nuova interpellanza al consiglio comunale di Cassago dopo quella presentata nelle scorse settimane dai consiglieri Pini e Corbetta del gruppo Progetto Cassago Democratica. A protocollare il documento, rivolto al sindaco Roberta Marabese e al resto della giunta - nonchè per conoscenza al segretario dr.ssa Manfreda - è stato il gruppo di minoranza #INSIEME Cassago. I temi oggetto di discussione sono il centro estivo 2020 e il diritto allo studio, dopo aver raccolto alcune critiche da parte di cassaghesi con figli minori.
Per molte famiglie che durante il lockdown hanno usufruito di ferie e permessi infatti, si presenta il problema dell'accudimento di bambini e ragazzi ora che si trovano costretti a tornare al lavoro. Inoltre, non tutti possono godere dell'appoggio dei nonni, sia per questioni di sicurezza che per altre svariate ragioni. Il gruppo di opposizione ha sottolineato che il Comune di Cassago Brianza ha ricevuto più di 24 mila euro di contributi statali, a garanzia del centro estivo 2020, del contrasto alla povertà educativa e dei servizi educativi rivolti ai bambini tra 0 e 6 anni per l'annualità 2019.

I consiglieri Fumagalli e Carrino di #Insieme Cassago

In un annunciato spirito di collaborazione, la minoranza si propone quindi di aiutare l'Amministrazione comunale ad individuare insieme servizi di qualità e soluzioni volte a soddisfare le esigenze delle famiglie cassaghesi. In particolare, i consiglieri Rosaura Fumagalli e Antonio Carrino chiedono una risposta scritta a svariate domande concernenti il centro estivo 2020 e il diritto allo studio, relativamente all'Istituto Comprensivo Scolastico "Agostino di Ippona".
Per quanto riguarda il primo tema, i quesiti riguardano la mancata collaborazione con altre istituzioni o associazioni del territorio per la gestione del Centro Estivo 2020, come invece è avvenuto in molti altri comuni limitrofi. In seconda istanza, il gruppo di opposizione chiede quali siano le proposte per i bambini e gli adolescenti diversamente abili, ma anche i criteri di iscrizioni a centri estivi di comuni limitrofi, e ancora quale sia stata la frequenza settimanale di bambini e ragazzi residenti a Cassago alle due proposte di centro estivo (calcio e multisportivo). Infine il gruppo ha domandato quali risorse siano state usate per ridurre la retta settimanale dei servizi organizzati e rivolti alle famiglie.
Rispetto al diritto allo studio invece, il gruppo di minoranza chiede chiarimenti riguardo le azioni predisposte dal Comune per il rientro in sicurezza a settembre di alunni e docenti; le modalità di garanzia dei servizi scolastici per il prossimo anno; le risorse del bilancio comunale destinate alla promozione, miglioramento e sviluppo della formazione educativa e l'innovazione didattica. In conclusione l'opposizione si interroga rispetto a come si intenda promuovere e svolgere la collaborazione tra Comune e Istituto Comprensivo.

Per visualizzare il testo dell'interpellanza clicca QUI
M.Bis.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco