Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.400.677
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 14 luglio 2020 alle 08:56

Telelaser...solo per fare cassetto?

Leggo e vedo sul territorio, anche a Casatenovo che i telelaser sono la nuova arma contro la velocita', il motivo sarebbe: "L'iniziativa - spiegano i responsabili - nasce dalla necessità di educare chi non rispetta le regole, mettere in sicurezza il territorio e soprattutto i nostri cittadini".
Sarebbe vero se i posti di controllo fossero visibili e segnalati da cartelli mobili posizionati a distanza come regolamento e per la salvaguadia dei cittadini, in centro.
Questo non per giustificare la velocita' di noi conducenti d'auto (tra l'altro nemmeno chi controlla va oltre il limite, basta stare dietro ad un auto con i lampeggianti spenti) ma perche' se e' vero che serve per prevenzione allora deve essere visibile. Invece sono posizionati come i cecchini, puntando il telelaser a distanza, magari dietro ad una curva, o una siepe su una strada in discesa.
Questo non e' educare o fare prevenzione, ma e' solo un modo migliore e sicuro per fare CASSA, SOLDI, DANE'.

Scusate, ma non se ne puo' piu' di sentire parlare di educazione a suon di bastonate.

CorM@r
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco