• Sei il visitatore n° 345.036.287
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 21 aprile 2022 alle 19:05

Missaglia, elezioni: rottura nel centrodestra. Sarà Chiara Camozzi a guidare la terza lista?

Chiara Camozzi
Una terza lista in campo per le imminenti elezioni di Missaglia? Sembrerebbe essere proprio questo lo scenario che si profila all'orizzonte, con il centrodestra...spaccato a metà.
A rivelarlo - attraverso un comunicato stampa che pubblichiamo di seguito - è stata Chiara Maria Camozzi, volto noto in paese, già impegnata nell'associazionismo, in politica fra gli ''azzurri'' e candidata alle amministrative del 2007 nella lista di centrodestra rappresentata da Rosagnese Casiraghi
L'insegnante ha infatti deciso di uscire allo scoperto, mettendo nero su bianco i rumors che già circolavano da qualche giorno fra i bar e le strade di Missaglia.
I malumori con il gruppo sostenuto da Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia che avrebbe deciso di candidare al ruolo di sindaco Paolo Maggioni, si sarebbero fatti sempre più evidenti, sino alla rottura definitiva. Preso atto dell'assenza delle condizioni necessarie per lavorare insieme, Camozzi ed il suo gruppo hanno scelto di correre da soli.
La conferma arriva dalla diretta interessata: ''stiamo lavorando già da un po' al programma. Non ci interessano i giochi che si svolgono nelle stanze del potere, nelle segreterie di partito che non hanno nessun sentore di ciò che accade veramente sul territorio'' spiega nella nota. ''Ciò che è stato fatto o meno sul nostro Comune da tutte le amministrazioni che si sono susseguite in questi anni è evidente sotto gli occhi di tutti; quindi, noi vogliamo confrontarci su diverse tematiche che spaziano su diversi temi e che devono coinvolgere tutto il territorio di Missaglia senza alcuna differenziazione tra le varie frazioni''.
E il candidato sindaco chi sarà? Per il momento non vi è ancora nulla di ufficiale, ma non è escluso che possa essere proprio Camozzi a scendere in campo in prima persona per rivestire il delicato ruolo. Non resta dunque che attendere la decisione ufficiale ma soprattutto le reazioni....degli altri contendenti.
Scrivo per chiarire quanto stia emergendo sui giornali territoriali in merito al mio coinvolgimento nelle elezioni comunali che si terranno il 12 giugno 2022 a Missaglia.
E’ vero, è capitato che in quest’ultimo periodo i partiti del centro-destra mi abbiano contattato per cercare di farmi entrare nella loro lista offrendomi posti che non mi interessa avere.
Parto con il chiarire che io non appartengo a nessun movimento politico, sono libera, non possiedo tessere di partito e non sono iscritta a Fratelli d’Italia.
Il mio coinvolgimento e quello di altri “amici di viaggio “ è solo quello di lavorare per i cittadini di Missaglia.
A noi sta a cuore il territorio di Missaglia e i suoi abitanti. Stiamo lavorando già da un po’ al programma, non ci interessano i giochi che si svolgono nelle stanze del potere, nelle segreterie di partito che non hanno nessun sentore di ciò che accade veramente sul territorio.
Ciò che è stato fatto o meno sul nostro Comune da tutte le amministrazioni che si sono susseguite in questi anni è evidente sotto gli occhi di tutti; quindi, noi vogliamo confrontarci su diverse tematiche che spaziano su diversi temi e che devono coinvolgere tutto il territorio di Missaglia senza alcuna differenziazione tra le varie frazioni.
Tutti mi conoscono e sanno che appartengo all’area di centro destra, ma il gruppo è costituito da persone serie, che hanno diverse sensibilità politiche, che si stanno mettendo in gioco solo per il bene del Paese, non ci interessa avere cappelli politici, e se qualcuno volesse unirsi a noi per collaborare è ben accetto.


Chiara Maria Camozzi

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco