• Sei il visitatore n° 339.321.440
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 03 agosto 2022 alle 08:16

Monticello: in attesa....seduto sul tetto della sua auto ferma sulla SP51. Arriva la PL

Qualche mese fa era stato immortalato dall'obiettivo di un nostro lettore in corrispondenza della rotonda di Campofiorenzo, in un posteggio ai margini della SP51. Seduto su un divano legato al tetto della sua Renault 4 di colore bianco, teneva in mano un bicchiere nell'orario dell'aperitivo, per l'incedulità delle decine di persone che in quel momento stavano percorrendo l'arteria che collega la provincia di Lecco a quella di Monza.
Nel pomeriggio di ieri la scena è stata pressochè la medesima, cambiava soltanto la location. La stessa autovettura è stata notata all'altezza della rotonda di Torrevilla, fra la SP51 e l'intersezione con Via Cadorna, la strada che conduce a Viganò. Il conducente però, non sedeva su un divano, bensì su una sedia in legno posizionata ancora una volta sul tetto della vecchia auto bianca, diventata ormai ''famosa'' soprattutto nel territorio della Brianza compreso fra le province di Como e Monza dove Evaristo (questo il nome del performer) risiede.

L'artista e performer di Mariano immortalato a Monticello e negli scorsi mesi a Campofiorenzo

Per capire cosa ci facesse lì, stante il parziale intralcio alla sede stradale, sono intervenuti dapprima i carabinieri e poi la polizia locale, con quest'ultima che ha dovuto attendere che arrivasse una persona a dare ausilio all'automobilista. Pare infatti che alla base della sua presenza accanto alla rotonda di Monticello ci fosse un guasto alla vettura. Fra le mani ieri pomeriggio non stringeva alcun bicchiere...era semplicemente in attesa, ma seduto sul tetto della Renault, dal quale è stato invitato a scendere.
Le soste dell'artista di Mariano Comense (in prossimità di posteggi o rotonde) negli ultimi tempi sono divenute più che frequenti, come ben si evince dando uno sguardo ai principali social network, dove spopolano foto e video della vecchia auto bianca diventata ormai celebre. Paina, Carate, ma anche la vicina Oggiono fra le mete delle sue soste più recenti.
Nelle scorse settimane Evaristo è stato immortalato in una piccola vasca blu dove si era infilato per rinfrescarsi....sempre ovviamente sul tetto della sua auto, ma anche ad uno dei semafori di Milano; lì è stato ''pizzicato'' mentre scendeva dalla R4 e saliva in cima alla stessa per mettersi comodo su una poltrona legata con una corda. O ancora a Pusiano, dove si è concesso un bagno rigenerante in pieno centro paese, con conseguente polemica, la stessa che si è innescata a Veduggio dove il marianese si è fotografato (senza vestiti) al cimitero, luogo in cui si era recato per rendere omaggio ad un parente defunto. E questi sono soltanto alcuni esempi a conferma sul territorio brianzolo della sua presenza, che non passa mai inosservata.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco