• Sei il visitatore n° 360.975.631
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 10 settembre 2022 alle 14:20

Casatenovo: Colella raccoglie il testimone di don Andrea alla presidenza del Gso S.Giorgio

Massimiliano Colella
Novità importante per l'Asd Gso San Giorgio che nei giorni scorsi ha eletto il nuovo presidente: si tratta di Massimiliano Colella che raccoglie il testimone da don Andrea Perego, in partenza per la sua missione in Brasile.
47 anni, impiegato, persona attiva nella comunità e nel territorio, il neo ''numero uno'' è una figura storica nella vita della società, trasformata nel 2016 nell'attuale Asd, e della quale ha seguito fin dall'inizio tutti gli sviluppi. In particolare Colella, oltre al ruolo di consigliere, ha ricoperto il ruolo di referente del settore della atletica, e oggi - in continuità con la linea impressa da don Andrea e dal direttivo - intende portarne avanti il processo di potenziamento e di crescita del Gso San Giorgio.
Nell'esprimere gratitudine e un ringraziamento all'ormai ex presidente, Massimiliano Colella si è posto in continuità con quanto realizzato, tracciando l'orientamento col quale, insieme a direttivo, staff, allenatori e ragazzi, vorrebbe guidare la ASD: ''un gruppo sportivo sempre più orientato a famiglie e territorio, da un lato e, dall'altro, teso a rinforzarsi in chiave di competenze e offerta qualificata e diversificata a bambini, ragazzi e giovani''.
In particolare, con la nomina di nuove figure come il nuovo direttore sportivo, Gianmarco Coppellino, e del responsabile del settore atletica, Marco Martinelli, si consolida la scelta di figure competenti e riconosciute nelle discipline del calcio e dell'atletica; a loro e al direttivo si affianca il polo educativo, guidato dalla dott.ssa Patrizia Rizzotti e formato da educatori, pedagogisti ed esperti, che formalmente diventa un punto di riferimento per le famiglie e per la cura dell'aspetto evolutivo e di crescita dei giovani atleti.
Un altro aspetto sul quale si è puntato molto in questi anni - grazie anche allo svolgimento di alcuni progetti come ''Dalla Ghianda alla Quercia'', sostenuto da Fondazione Lecchese e Amministrazione Locale - è quello relativo allo sport educativo e inclusivo: grazie anche ad una prima fase pilota, si è rafforzata l'attenzione alle disabilità e alle fragilità. A queste iniziative si sommano quelle che Gso riverserà sul territorio e sulle scuole grazie al finanziamento ottenuto, insieme alla Cooperativa L'Iride, sui fondi Regionali di Giovani Smart, con il progetto ''So chi sei'', rivolto a bambini e giovani, fragili e non, del nostro territorio, e al contributo di Comunità Nuova con ''Io Tifo Positivo''. Territorio sul quale Massimiliano Colella vuole insistere nel fare rete e sinergia tra le varie forze che si occupano della crescita di bambini e giovani.
Tanta carne al fuoco, quindi, per l'immediato futuro e per il nuovo presidente, ma anche tante frecce nel suo arco, nella intenzione di proseguire e rafforzare l'azione della ASD nei suoi punti cardine: l'accoglienza, il fare rete con associazioni e scuola, l'attenzione ai valori educativi dello sport, la soddisfazione dei giovani atleti, la competenza degli adulti di riferimento (per esempio, tutti gli allenatori sono laureati in scienze motorie con varie specializzazioni), l'irrinunciabile sostegno di genitori e volontari, da sempre decisivi nella società, non senza il sostegno fondamentale dell'amministrazione locale.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco