Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.870.476
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 06 febbraio 2012 alle 23:58

Lega: correremo soli alle elezioni di maggio. Occhi puntati su Missaglia, è rottura col Pdl?

Il sindaco uscente, Rosagnese Casiraghi
Il messaggio è arrivato ''forte e chiaro'' lo scorso venerdì quando, in occasione dell'arrivo dell'ex ministro Roberto Maroni, è stato dato l'annuncio ufficiale della decisione presa poche ore prima dal Consiglio Nazionale della Lega Lombarda: ''alle prossime elezioni amministrative correremo soli''.
Una scelta già nell'aria in verità, considerando gli attriti tra il Carroccio ed il Pdl che hanno caratterizzato negli ultimi tempi la politica nazionale, ma resa per la prima volta ufficiale. E il pensiero a questo punto non può non rivolgersi al caso di Missaglia, dove l'amministrazione guidata da Rosagnese Casiraghi in quota Lega Nord, è in scadenza di mandato.
L'attuale fisionomia politica del comune è caratterizzata dall'alleanza tra il Carroccio e il Pdl, rappresentato in consiglio da due assessori (Piera Comi e Loredana Manzoni) e dai consiglieri Vittorio Duvia e Alberto Zangrillo.
Ma se davvero, come sembra, l'annuncio dato dal leghista Matteo Salvini venerdì sera a Lecco, il ''diktat'' imposto dal partito è quello di correre soli, l'alleanza tra i due più importanti movimenti di centrodestra potrebbe essere giunta al capolinea.
Un pezzo della storia politica missagliese rischia dunque di scomparire, se si considera che la ''liason'' tra Pdl e Lega dura da due mandati, da quando cioè nel 2002 il Carroccio missagliese optò per la prima volta, per l'allenza con gli ''azzurri'' di Forza Italia sostenendo la borgomastra Marta Casiraghi.
Un annuncio quello di venerdì sera, che tuttavia non sembra aver avuto ''effetto immediato'' a Missaglia, dove le discussioni elettorali sembrano essere ancora in una fase embrionale. Nonostante la data del voto alle urne sia già stata fissata (6-7 maggio), forse proprio perchè in attesa di indicazioni dalle segreterie dei rispettivi partiti, le trattative elettorali appaiono ancora ferme.
''Nei prossimi giorni affronteremo la questione, alla luce anche delle ultime notizie'' ha commentato il segretario del Carroccio di Missaglia, Vittorio Riva ''E' vero, a Lecco e non solo, sono arrivate delle indicazioni precise, ma siamo in attesa del comunicato ufficiale dalla segreteria regionale. Noi, come abbiamo sempre detto, siamo pronti a
Il segretario Vittorio Riva
qualsiasi soluzione. Di certo i numeri e i nomi per correre da soli non ci mancano e non abbiamo nemmeno fretta perchè siamo convinti dei nostri mezzi. A breve, in funzione delle comunicazioni ufficiali che arriveranno dalla Lega, decideremo quale sarà la nostra linea. Siamo fedeli al nostro partito e a quella che sarà l'indicazione''.

Anche l'attuale sindaco Rosagnese Casiraghi preferisce non sbilanciarsi troppo, limitandosi a qualche commento. ''Quella resa nota nei giorni scorsi è l'indicazione a livello nazionale, poi bisogna valutare i singoli casi, anche se credo che sarà proprio quella la linea che il nostro partito ci chiederà di seguire. Per il momento non ne abbiamo ancora parlato in maniera ufficiale, aspettavamo proprio delle indicazioni precise dalla Lega. A questo punto si può iniziare a ragionare. Al momento però mi sento di dire che nessuna ipotesi è esclusa''.
Se i due partiti dovessero correre separati, diversi potrebbero essere gli ''scenari'' pronti a delinearsi nel centrodestra, mentre dall'altra parte, sembrano a buon punto i lavori della lista civica che guarda verso centrosinistra, guidata con tutta probabilità da Bruno Crippa.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco