Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.551.881
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 07 maggio 2012 alle 20:35

Missaglia: dalle elezioni una ''svolta'', Bruno Crippa sindaco con il 54% dei voti. ''Il vento del cambiamento era troppo forte''. Sconfitti Casiraghi e Maggioni

Un risultato così netto erano forse in pochi ad aspettarselo. Bruno Crippa è il nuovo sindaco di Missaglia. La sua lista civica, che guarda a sinistra, si è imposta con il 53,96% dei voti sugli avversari: Marta Casiraghi (Lega Nord) che si è fermata al 26,09% e Gabriele Maggioni (Pdl) che ha ottenuto il 16,26% delle preferenze.

Il vincitore di queste elezioni, Bruno Crippa insieme ai suoi sostenitori

Il vantaggio sui rivali di ''Più Missaglia'', gruppo guidato dal neo sindaco Crippa,si è potuto notare fin da subito perlomeno nelle sezioni 2 e 4, le prime ad essere scrutinate.
A seguire anche al seggio numero 7 (frazioni di Barriano e Lomaniga) il gruppo di Crippa è apparso in vantaggio, così come alla sezione 3 e infine alla 1.

Rosagnese e Marta Casiraghi al termine dello spoglio

Nonostante i numeri non fossero noti con esattezza, già poco dopo le 16 il verdetto è stato chiaro: la popolazione di Missaglia ha scelto Bruno Crippa come nuovo sindaco. 2499 i voti conquistati rispetto ai 1208 della Casiraghi e ai 753 di Maggioni.


Nel frattempo anche da Maresso sono giunte notizie in merito allo spoglio delle due sezioni. ''Più Missaglia'' è risultata la lista vincente in entrambe, ma il risultato è stato meno netto rispetto a quello dei seggi del capoluogo. Tuttavia la sconfitta nella frazione maressese, da sempre considerata ''roccaforte'' leghista è emblematica di questa giornata elettorale, storica per Missaglia che per la prima volta negli ultimi vent'anni è guidata da un sindaco di sinistra.

La stretta di mano tra il neo sindaco e l'uscente

Una grande festa per i componenti della lista di Bruno Crippa che, nonostante qualche ''sentore'' di vittoria, non si aspettavano un risultato tanto netto.

Al centro il candidato sindaco Gabriele Maggioni durante lo spoglio elettorale a Maresso

''Speravamo in questo risultato'' ha affermato il neo sindaco ''Evidentemente siamo riusciti ad interpretare le diverse anime del paese, che non ha bisogno di grandi opere, ma di persone che sappiano risolvere i tanti piccoli problemi. Sono stato supportato da un'ottima squadra che ha lavorato molto bene, cercando di interpretare le esigenze di questo paese.

VIDEO - Le prime dichiarazioni del neo sindaco



Non conto quante mani ho stretto in queste serttimane, quante persone ho ascoltato. Il nostro è un programma concreto, che abbiamo intenzione di mettere in pratica e per questo motivo ce la metteremo tutta. Appena mi sono messo in gioco ho subito avvertito il vento del cambiamento, ma non sapevo sino a dove mi avrebbe spinto''
.


Poi un riferimento all'avversario Marta Casiraghi. ''Questo paese non ha bisogno solo di numeri e di una corretta gestione del bilancio. Ci sono anche aspetti umani, tante esigenze sociali. La crisi leghista può aver influenzato il risultato ma credo che la gente avesse voglia di un cambiamento, di un gruppo lontano da quanto già visto in passato''. Il primo tema al quale presterà attenzione? ''Il Pgt'' ha risposto il primo cittadino.


C'è invece molto rammarico tra le fila dei candidati del gruppo di Marta Casiraghi, formata da molti amministratori uscenti tra cui l'ex sindaco Rosagnese Casiraghi, ma c'è da dire che la sconfitta è stata accettata con sportività. ''Mi aspettavo un testa a testa con Bruno Crippa, sinceramente non un risultato così netto'' ha affermato Marta Casiraghi ''Evidentemente i cittadini hanno voluto un cambiamento e accettiamo questo verdetto perchè il popolo è sovrano''.

Gli assessori uscenti Piera Comi, Loredana Manzoni, il candidato Cristina Pulici e Marta Casiraghi

Cosa può aver determinato la sconfitta? ''Forse i parcheggi a pagamento, che sono stati così discussi in questi anni, ma credo che alla base vi sia un desiderio generale di cambiamento, come del resto è accaduto anche in Francia''.

Le candidate della lista Marta Casiraghi Sindaco

Rimarrà in consiglio comunale? ''Non so, non ci ho ancora pensato, probabilmente sì. La mia sarà comunque un'opposizione costruttiva''.
Un pò sorpreso dal risultato finale Gabriele Maggioni, candidato sindaco per la lista "Il paese in comune", che ha assistito allo spoglio elettorale sia a Missaglia che a Maresso. "Personalmente non me lo aspettavo, ci ho creduto fino alla fine. Questo risultato è stato sicuramente il frutto della divisione di Lega e Pdl. Mi dispiace che sia andata così. D'altronde ci siamo confrontati con un ex sindaco e assessore uscente e con un partito organizzato da 40 anni" ha affermato.

A sinistra la Casiraghi mentre attende i risultati e
accanto Bruno Crippa con Ercole Redaelli segretario provinciale PD

Presente ai seggi anche il sindaco uscente, Rosagnese Casiraghi, che ha assistito allo spoglio elettorale della sezione numero 3. ''Mi complimenterò con il nuovo sindaco come è giusto che sia, ma ora come esponente della minoranza vigilerò sul loro operato affinchè rispettino fino in fondo il programma e le promesse che hanno fatto. Noi siamo stati fin troppo sinceri, in queste condizioni economiche non si poteva fare di più e forse per questo abbiamo pagato''.


Ecco i dati dello spoglio:

VOTANTI: 4631
VOTI VALIDI: 4460 (96,31%)
SCHEDE BIANCHE: 35
SCHEDE NULLE: 136

Marta Casiraghi Sindaco: 1208 (26,09%)
Più Missaglia: 2499 (53,96%)
Il Paese in Comune: 753 (16,26%)



Di seguito l'elenco dei componenti del nuovo consiglio comunale:

Consiglieri di maggioranza: Sindaco Bruno Crippa, Paolo Redaelli, Laura Pozzi, Andrea Spanu, Enrico Beretta, Diego Sala, Clara Diletta Favella, Luigi Magni.

Consiglieri di opposizione: Marta Casiraghi, Rosagnese Casiraghi, Gabriele Maggioni

Il sindaco Bruno Crippa

LE PREFERENZE


Lista n°1- Marta Casiraghi Sindaco: Rosagnese Casiraghi 87; Mario Brivio 35; Maria Teresa Colombo 24; Veronica Colombo 29; Paolo Maggioni 67; Cristina Erminia Pulici 38; Giuliano Nava 42; Matteo Redaelli 30; Vittorio Riva 28; Agnese Spinelli 46.

Lista n°2- Più Missaglia: Laura Pozzi 153; Paolo Redaelli 173; Luigi Magni 68; Maria Mapelli 67; Egidio Casiraghi 61; Andrea Spanu 96; Diego Sala 84; Enrico Beretta 93; Clara Diletta Favella 80; Sergio Galbiati 60.

Lista n°3- Il Paese in Comune: Piera Comi 72; Vittorio Duvia 25; Antonio Malgrati 40; Chiara Maria Camozzi 50; Mario Angelo Magni 29; Vincenzo Moldavio 25; Alessandra Casiraghi 27; Alfio Pizzagalli 20; Chiara Consonni 41; Andrea Zangrillo 48.

Gloria Crippa - Simona Alagia
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco