Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.988.085
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 03 ottobre 2012 alle 15:33

Approvato il regolamento del Dip. Oncologico

Approvato , in questi giorni , il regolamento del Dipartimento Interaziendale Oncologico Provinciale (DIPO).

Obiettivo dell'organismo è favorire , a livello provinciale, l'integrazione delle risorse e delle competenze volte alla prevenzione primaria e secondaria della malattia oncologica. Non a caso fanno parte del DIPO, oltre all'Azienda Ospedaliera e all'ASL , anche le strutture private accreditate della Provincia lecchese con riconosciuta attività oncologica (la Casa di Cura G.B. Mangioni, la "Beato Luigi Talamoni", l'Hospice "Il Nespolo") e le associazioni di volontariato presenti su territorio.

Tra gli obiettivi del Dipartimento vi sono il miglioramento dei percorsi diagnostico-terapeutici, l'ottimizzazione degli standard di cura offerti al paziente , la definizione di protocolli che favoriscano la continuità di cura tra Ospedale e territorio con il coinvolgimento del Medico di Medicina Generale.

L'organismo è coordinato da Antonio Ardizzoia, Direttore dell'Oncologia Medica dell'Azienda Ospedaliera e coinvolge diverse Strutture, tra cui la Radioterapia, la Chirurgia, la Dermatologia, la Gastroenterologia e l'Anatomia Patologica.

Il Comitato di Dipartimento (una sorta di direttivo dell'organismo) è composto, fra gli altri, dal Direttore Sanitario dell'AO e dell'ASL , dai responsabili dei dipartimenti di Area Medica, Immagini e Terapia Radiante, Neuroscienze e Area Chirurgica; dal dirigente del SITRA, dal Direttore Sociale e delle Cure Primarie dell'ASL, dal rappresentante della medicina di famiglia e delle associazioni di volontariato oncologico. La sede del DIPO è presso l'Azienda Ospedaliera.

"Il Dipartimento - spiega Antonio Ardizzoia - è un organismo ideato come strumento capace di assicurare, a tutti i malati oncologici, prestazioni sanitarie moderne e di alta qualità".

"La sua funzione - continua il Coordinatore del DIPO - è quella di promuovere una visione globale della malattia tumorale e degli interventi attuati in questo campo al fine di rendere sempre più efficiente il sistema di cura e prevenzione della patologia neoplastica".

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco