Scritto Domenica 26 agosto 2018 alle 09:00

Dopo la pioggia, nella notte brusco calo delle temperature. Ma presto torna il sole


Il risveglio sul meratese questa mattina è stato ammantato da una leggera nebbia presto diradatasi per lasciare spazio all'affacciarsi del sole. Nella giornata di ieri, sabato 25 agosto infatti, si è assistito a un brusco calo delle temperature per via dell'acquazzone che dal pomeriggio si è riversato con intensità diverse su tutta la provincia.



Le temperature dalla mezzanotte all'alba di oggi hanno oscillato tra i 13°C e i 17°C togliendo quella cappa di calura che da settimane ormai ristagnava sul territorio.




I fenomeni temporaleschi sono stati di diversa intensità, così come si evince dalla tabellina estrapolata consultando le stazioni di rilevamento del centro meteo lombardo. A Cernusco ieri sono caduti 14,7 mm mentre più consistente la pioggia a Osnago ben 23,6. Nel casatese solo Barzago ha raggiunto i 15,7. In Valcava la centralina ha misurato 20,6 mm, a Mandello 16 mm e a Lecco San Giovanni si è fermata a 6.

Le previsioni parlano comunque di ritorno nelle prossime dell'alta pressione con tempo stabile e non troppo caldo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco