Scritto Mercoledý 22 maggio 2019 alle 18:15

''Riorganizziamo Colle'' propone azioni di tutela dell'ambiente

Nel fine settimana la lista "Riorganizziamo Colle" ha incontrato i cittadini di Colle Brianza in due banchetti organizzati sul territorio. Presente il candidato sindaco Aldo Dal Lago che ha illustrato ai suoi sostenitori il programma elettorale che vorrebbe realizzare in caso di vittoria alle elezioni di domenica 26 maggio. La campagna elettorale è stata anche un'occasione per promuove la campagna di reclutamento delle guardie ecologiche volontarie - Gev - organizzata dalla Comunità Montana e vista dal candidato sindaco come una soluzione per monitorare e tutelare il territorio.

«Tanti cittadini - ha spiegato Dal Lago - si lamentano da anni o addirittura da lustri dell'abbandono dei rifiuti, della carente educazione ambientale, dello scarso controllo del territorio, degli scarichi inquinanti nei fiumi, del taglio indiscriminato dei boschi, delle moto da cross sui sentieri, del fenomeno del bracconaggio, degli incendi dolosi o altri comportamenti scorretti e dannosi all'ambiente».

Problemi che secondo Dal Lago potrebbero essere risolti con una maggiore partecipazione dei cittadini nell'azione di controllo dell'ambiente circostante: «Possiamo arginare o addirittura risolvere i problemi se noi "cittadini attivi" ci elevassimo a Gev e ci adoperassimo per salvaguardare il nostro territorio, partendo dall'educazione alla cittadinanza».
Anche alla luce dei recenti nuovi avvistamenti della fauna selvatica: «Con piacere - ha spiegato Dal Lago - abbiamo avuto notizia in questi giorni del ritorno del capriolo sulle pendici del Monte di Brianza. Non sarebbe bello adoperarsi in loro difesa, a garanzia della loro sopravvivenza?».

Un principio - quello della tutela del territorio - che Dal Lago ha indicato «in aderenza con il programma e i principi ispiratori» della lista "Riorganizziamo Colle".

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco