Scritto Venerd́ 01 novembre 2019 alle 14:23

Casatenovo: in 2mila alla marcia 'Cascine e Sentieri' in memoria di Andrea Viscardi

Quasi 2100 i partecipanti alla 31° edizione della marcia non competitiva “Cascine e Sentieri” a Casatenovo. Nella mattinata di venerdì primo novembre, sono stati in tantissimi i marciatori in gruppo o individuali che si sono ritrovati presso la zona del centro sportivo di Rogoredo-Cassina de' Bracchi in via Volta per partecipare a questa ormai tradizionale e attesissima manifestazione che raccoglie l’adesione di giovani e adulti di qualsiasi età provenienti anche da città più lontane, quali Bergamo, Monza e Milano.

La marcia è organizzata come tuti gli anni dal Bike Action di Galgiana, con il supporto del Comitato Territoriale Fiasp Como-Lecco-Sondrio, e prevede da sempre 3 tipi di percorso con lunghezze e caratteristiche variabili, da 8, 15 e 21 km. Nonostante il tempo incerto e il cielo nuvoloso che non ha regalato una mattinata di sole ai partecipanti, l’affluenza è stata comunque elevata e soprattutto si è confermato l’attaccamento a questo evento soprattutto per ricordare e onorare la memoria di Andrea Viscardi, uno dei più instancabili sostenitori dell’iniziativa e volontario del gruppo “Sentieri e Cascine”. La gran parte dei marciatori ha iniziato a fare ritorno presso il centro sportivo attorno alle ore 10, stanchi e affaticati ma soddisfatti dopo la lunga corsa, e qui sono stati accolti dagli organizzatori che hanno preparato senza mai fermarsi una ricca e golosa colazione per ristorare i partecipanti.

Il paesaggio suggestivo, naturale e alternativo dei percorsi del nostro territorio è sempre uno degli elementi principali che ormai da anni attira marciatori da qualunque zona. L’impegno degli organizzatori e la passione che mettiamo nel realizzare questo evento sono poi punti a favore della marcia perché con i colori, la musica, i vari stand e la disponibilità dei membri dello staff i partecipanti si sentono sempre ben accolti durante questo evento. Sicuramente il numero è raddoppiato rispetto all’anno scorso, quando purtroppo il maltempo ha fatto da protagonista per tutta la giornata, e infatti oggi, nonostante il tempo non sia dei migliori, sembra che le persone non abbiamo comunque voluto rinunciare a prendere parte a questa bella manifestazione” ha commentato Ennio Decio, uno degli storici organizzatori della marcia, valutando il bilancio complessivo alla fine della manifestazione.

Verso le ore 10.30 si sono quindi svolte le premiazioni finali con regali e omaggi alle prime dieci società con almeno 20 atleti. Sul podio, i primi tre vincitori hanno invece ricevuto 6, 12 0 18 bottiglie di vino in base alla posizione, in occasione del 16° Trofeo degli Artigiani, e a tutti è stato conferito anche un cesto di vivande.

La classifica finale dei gruppi alla fine della manifestazione ha visto salire sul primo gradino del podio la Marcia Caratesi con 90 partecipanti, al secondo posto G.S. Ul Gir De Munt con 85 partecipanti e al terzo posto Avis Oggiono con 63 partecipanti. A seguire, in ordine di classifica, sono stati premiati GSO Rogoredo-Sgurbat Runners con 36 partecipanti, G.S. San Michele con 27 partecipanti, Runners Desio con 23 partecipanti, Gruppo Brianza Nord con 18 partecipanti, Run-ner Robbiano e Manerunners con 15 partecipanti, G.S. Avis Seregno e Atleti Campo Giurati Milano con 14 partecipanti, Marathon Club Seveso, Gruppo Podisti Romanò, GSV Veducc con 12 partecipanti, ASD Correzzana con 9 partecipanti, CTL3 Atletica Carnate con 8 partecipanti, Amici dello Sport Briosco e I Caminadasi con 4 partecipanti.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco