Scritto Luned́ 11 novembre 2019 alle 12:56

Castello B.za: in 1800 di corsa per la 20esima marcia organizzata dalla Polisportiva

Sono stati circa 1800 i corridori che hanno preso parte alla ventesima edizione della manifestazione podistica intitolata ''Marcia sull'alpe e sul San Genesio'' organizzata dalla Polisportiva di Castello Brianza.

La premiazione de Ul Gir de Munt

Esperti, podisti amatoriali, giovani e famiglie si sono ritrovati nella mattinata di domenica 10 dicembre presso il centro sportivo per iniziare la competizione scegliendo tra i cinque percorsi previsti da 4,8,16,23 e 30 chilometri, pazientemente segnalati dai volontari.



"Siamo giunti ormai alla ventesima edizione di questa manifestazione podistica. Dietro ad un numero importante come questo c'è sicuramente tanta voglia di fare sport, da parte di coloro che anche quest'anno hanno partecipato con entusiasmo, ed un impegno organizzativo considerevole da parte delle associazioni di volontari del territorio'' ha detto il presidente Giuseppe Pirovano.

Al centro il vicesindaco Mario Pirovano con un rappresentante dell'Asd Avis Oggiono. Sotto i Marciacaratesi

''La bellezza dei nostri monti ed i colori della stagione autunnale rendono ancor più affascinante il percorso di 30 chilometri che si estende dal centro di Castello fino alla cima del monte San Genesio, in vetta al colle della Brianza. Rivogliamo un pensiero particolare di ricordo a Elena, moglie di Andrea Cattaneo mancata tre anni fa, che per molto tempo ha contribuito in modo significativo, insieme al marito, alla realizzazione di questa manifestazione'' ha concluso il numero uno della Polisportiva, rivolgendo un grazie particolare agli Alpini, il gruppo "Foglia verde", l'associazione San Donato, la Protezione Civile e il gruppo "Amici di Adelio" per la fondamentale collaborazione.

A sinistra il presidente Giuseppe Pirovano

Al termine della corsa sono state premiate con regali, omaggi e cesti di vivande, gentilmente offerti dai numerosi sponsor, le società con il maggior numero di partecipanti: Ul Gir de Munt, Marciacaratesi e Avis Oggiono sul podio. Durante le premiazioni è stato assegnato il 29esimo trofeo alla memoria di Adalberto Panzeri oltre che il trofeo alla memoria di Enzo Brambilla e la coppa Marco Donizetti.
Sa.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco