Scritto Sabato 15 febbraio 2020 alle 17:22

Casatenovo: il sindaco Galbiati replica dopo la segnalazione sul cimitero. ''Assumeremo i provvedimenti opportuni verso l'impresa''

Riceviamo e pubblichiamo la replica del sindaco Filippo Galbiati alla segnalazione del gruppo di minoranza Più Casatenovo, che aveva denunciato una situazione di forte criticità relativa alla gestione delle estumulazioni nel cimitero di Capoluogo:


Filippo Galbiati
La situazione indecorosa, relativa alle operazioni di estumulazioni straordinarie presso il Cimitero di Casatenovo, rappresenta l'esito di un grave disservizio, inaccettabile e per il quale ritengo doveroso chiarire personalmente - da Sindaco - quanto avvenuto.
Negli ultimi due anni l'Amministrazione ha avviato una campagna di estumulazione presso i Cimiteri del paese. Abbiamo costituito un nuovo capitolo di bilancio per sostenere con risorse del Comune le spese di questi interventi. Concordiamo con i congiunti le estumulazioni per la ricomposizione dei resti mortali secondo le indicazioni delle famiglie (ossari, congiungimento in tombe di famiglia ecc ...). Lo facciamo a spese del Comune per un'esigenza di razionalizzazione e recupero di posti nei cimiteri. Tutti i cimiteri sono stati infatti interessati negli ultimi 10 anni da corposi investimenti (circa 3 milioni di euro) per l'ampliamento degli stessi. Ora crediamo sia necessario razionalizzare e recuperare posti a terra e colombari per non trovarci tra alcuni anni ad aver esaurito le disponibilità create con gli ampliamenti. E sino a qui la campagna messa in atto è stata gestita con risultati significativi nel recupero di diversi posti a terra e colombari.
Delle estumulazioni si occupa un'impresa esterna cui è stato affidato il servizio, impresa selezionata attraverso gara pubblica.
Nelle ultime settimane la campagna di estumulazioni è stata estesa ai "campi comuni" sempre con le stesse modalità di cui sopra ed anche per migliorare ulteriormente il decoro dei "campi comuni" che spesso vedono situazioni di abbandono.
Negli ultimi giorni si è proceduto ad un numero significativo di estumulazioni e l'impresa affidataria del servizio ha proceduto in autonomia ad un temporaneo accatastamento di materiale derivante dalle estumulazioni (casse in legno) in un'area che ha malamente oscurato (con teli e reti), segnalando poi una difficoltà nello smaltimento dei rifiuti cimiteriali, per una problematica tecnica nella filiera dello smaltimento.
L'ufficio comunale, non appena rilevata la situazione, ha ordinato l'immediata rimozione del materiale. Nonostante una garanzia di esecuzione in giornata dei lavori di rimozione, a seguito dei sopralluoghi congiunti di Polizia locale e Ufficio tecnico, si è riscontrato ancora del materiale presente, che lì non doveva essere accatastato, per cui si è ribadita ripetutamente l'urgenza di un intervento risolutivo.
L'impresa affidataria non è stata in grado di operare con celerità, ma ha proseguito con ritardi, obbligando di fatto l'Ufficio ad affidare ad altra impresa di fiducia le ultime operazioni (intervento i cui costi saranno addebitati integralmente all'impresa affidataria).

Sino a qui le ragioni, se così si possono chiamare, di natura tecnica che meritano sicuramente ulteriori approfondimenti dagli organi competenti di controllo. Vi sono tuttavia aspetti in questa vicenda che non possono certo essere giustificati solo con problemi tecnici e per i quali altri accertamenti sono tutt'ora in corso.
Da Sindaco voglio però anche dire che non tutto, di fronte a una situazione delicata come questa, può essere giustificato adducendo motivazioni relative a problemi gestionali.
In qualità di principale responsabile della conduzione dei servizi comunali non posso esimermi quindi dall'assumermi la responsabilità ultima di quanto accaduto.
Ho dato in ogni caso mandato al Segretario comunale ed all'Ufficio preposto di verificare gli estremi del contratto di servizio per assumere tutti i provvedimenti previsti dallo stesso nei confronti dell'impresa affidataria, una volta raccolti tutti gli elementi del caso.
Filippo Galbiati - Sindaco di Casatenovo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco