Scritto Giovedý 26 marzo 2020 alle 18:34

Colle: dopo l'incendio carenza idrica in alcune zone del paese

In seguito all'incendio che si è sviluppato nelle prime ore del pomeriggio si registra una momentanea carenza d'acqua a Colle Brianza. Il rogo si è esteso in una zona boschiva al confine con il comune di Santa Maria Hoè.

Le squadre intervenute per domare le fiamme insieme al sindaco di Santa Maria Hoè, Efrem Brambilla

Per poter domare le fiamme i vigili del fuoco - supportati dalle squadre della Comunità Montana e anche da un elicottero - che sono intervenuti hanno dovuto collegarsi a tutti gli idranti antincendio presenti sul territorio comunale.

Il fumo a Colle Brianza visto dalla collina di Montevecchia

Le attività di spegnimento dell'incendio sono proseguite per l'intero pomeriggio. L'ingente quantitativo d'acqua prelevato dai vigili del fuoco dalla rete idrica ha comportato lo svuotamento dei serbatoi di acqua potabile presenti nel territorio collese.

Come conseguenza, in molte zone del comune si registra in queste ore una mancanza d'acqua potabile. La situazione dovrebbe comunque tornare alla normalità in un periodo piuttosto breve, circa 2 o 3 ore, secondo le informazioni diffuse dell'amministrazione comunale.

Questo è infatti il tempo necessario a far sì che l'acqua proveniente dall'acquedotto torni a riempire, ad un livello sufficiente, i serbatoi presenti nel territorio comunale.
Sono invece ancora in corso gli accertamenti per stabilire l'origine del rogo, che non si esclude possa essere stata dolosa. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri forestali.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco