Scritto Domenica 12 aprile 2020 alle 15:50

Coronavirus - Pasqua di Quaresima



Coronavirus –

Pasqua di Quaresima


 

Risorgerà nel Tempio per noi vicino

non stringeremo la mano anche se guantata

la gioia è uguale senza liturgia d’inchino

è sempre un grande giorno da parata

 

Rinascerà dal ciel domata per noi la sorte

è tutto un rifiorir di grande meta

godremo di per certo l’aprir di porte

e il sogno troverà la sua cometa

 

lo scampanar di gioia al suo ritorno

anche se da lontan godremo la sua casa

l’amor per noi fratelli sarà il contorno

di certo pei credenti un poco abrasa

 

il morbo che ci spinge ad isolarci

non toglie nulla all’amor fraterno

sapremo certo come comportarci

di fronte a questo mal che porta inverno

 

sia preghiera al ciel pei nostri morti

che troveranno certo un paradiso

e da lassù pregando ci renderanno forti

nel ritrovar tra noi un buon sorriso

 

La pace arriverà per noi distrutti

sarà di grazia più che ossigenata

toglierà a ognun quei giorni brutti

e per tutti rivivrà una nuova annata

 

Campane, campane, campane a iosa

gridar dovremo con tanto di allegria

la Pasqua tornerà fresca alla rosa

e il giorno in avvenir sarà poesia


 

Umberto Colombo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco