Scritto Venerd́ 08 maggio 2020 alle 09:59

Su Ats e i test sierologici

Leggendo il comunicato di Ats noto con un certo disappunto che lo stesso si conclude con una frase velata...se fai il test privatamente sono fatti tuoi. Stai in isolamento per un tempo maggiore perché io non correrò a farti il tampone!
Ma allora perché concedere autorizzazioni ai centri privati? Perché non pianificare un screening tramite SSN? Con i tempi dovuti certo, ma almeno maggiormente controllato in caso di riscontri positivi.
E mi chiedo poi...quale lezione abbiamo imparato da questa tragedia? Se è vero che parte in causa della diffusione sono stati i grandi tagli alla sanità pubblica, perché chiedere ancora una volta ai cittadini di pagare a loro spese un prelievo in un centro privato?
Le grandi contraddizioni del nostro Paese...
Un lettore
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco