Scritto Mercoledý 23 settembre 2020 alle 07:41

Bosisio: furto d’auto, la polizia locale trova il ladro. Più pattuglie contro lo spaccio

Auto rubata ma riconsegnata al proprietario e ladro ritrovato. A seguito di un furto di autovettura avvenuto nella mattina di sabato 19 settembre la Polizia Locale di Bosisio Parini, grazie anche all'utilizzo del sistema di videosorveglianza comunale, ha proceduto al recupero e alla restituzione al legittimo proprietario del veicolo rubato, che è stato rinvenuto, già nel pomeriggio stesso, in un'area di sosta a margine del paese. Nella giornata di domenica 20 settembre, inoltre, a seguito del pattugliamento della stessa zona, gli agenti hanno individuato e deferito all'autorità giudiziaria il responsabile dell'illecito. Si tratta di un quarantottenne, B.C., residente fuori paese che, al momento, ha cercato di negare il coinvolgimento. Tuttavia, grazie alle telecamere e al ritrovamento tra i suoi oggetti personali di un lettore di ebook prelevato dal veicolo rubato, è stato inchiodato dagli agenti e deferito appunto all'autorità giudiziaria.

L'attività della polizia locale, sotto la guida del comandante Matteo Rossi, è comunque proseguita anche sugli altri fronti, grazie all'implementazione dei servizi, soprattuto a seguito del tavolo tecnico sulla sicurezza che si è tenuto la scorsa settimana in Questura in relazione al tema del controllo delle zone di spaccio (https://www.casateonline.it/articolo.php?idd=123674). Nell'ultima settimana, oltre a partecipare allo specifico servizio di prevenzione e repressione allo spaccio di sostanze stupefacenti, effettuato lunedì 14 settembre nei boschi limitrofi alla superstrada 36, messo in atto a seguito delle riunioni del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, il comando di polizia locale ha aumentato i controlli impiegando doppie pattuglie, composte anche da agenti esterni - in prestito da altre amministrazioni - e utilizzando la nuova autovettura a disposizione del comando, una Volkswagen T-Cross ritenuta maggiormente adatta nel controllo sulle strade sterrate (https://www.casateonline.it/articolo.php?idd=123663).
Durante i controlli, la polizia locale ha elevato 24 sanzioni e proceduto al sequestro di sostanze stupefacenti. Sono state inoltre applicate diverse sanzioni accessorie inerenti al Codice della Strada tra cui due comunicazioni per la revoca della Patente di guida a seguito dell'individuazioni di due automobilisti trovati al volante rispettivamente con patente ritirata e patente sospesa: per entrambi è scaturito anche il fermo amministrativo di veicolo per tre mesi.

Il comandante Matteo Rossi

Sono stati poi effettuati due sequestri amministrativi di veicoli, rispettivamente per circolazione senza copertura assicurativa e per circolazione con un veicolo già sottoposto alla misura del sequestro: in quest'ultimo caso, gli agenti hanno proceduto all'assegnazione dello stesso al custode acquirente per la relativa confisca.
Nell'ambito della normativa D.P.R. 309/1990, testo unico sugli stupefacenti, la polizia locale ha anche proceduto al sequestro di sostanza stupefacente, presumibilmente hashish e all'elevazioni a carico del possessore della relativa sanzione prevista ai sensi articolo 75 del Testo unico, provvedendo poi alla conseguente segnalazione alla Prefettura di Lecco.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco