Scritto Sabato 26 dicembre 2020 alle 11:16

Molteno, SG Volley: l’attività prosegue. Gli auguri di Natale

Il San Giorgio Volley, nonostante le restrizioni a causa del Covid, è sempre rimasto in attività: “Il nostro gruppo sportivo era partito, a settembre, con grande entusiasmo. Le atlete tesserate nel precedente anno sportivo si erano presentate felici ai blocchi di partenza. Terminata la preparazione e formate le squadre (Minivolley, Under13, Under 15, Juniores ed Open) é arrivata la sospensione di ogni attività: tutto rinviato a data da destinarsi. Con grande rammarico, ci siamo ritrovati di nuovo a casa, senza possibilità di poter almeno riprendere gli allenamenti. E così, giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, siamo giunti alla Viglia di Natale” ha spiegato il presidente Marco Rigamonti, raccontando come tutto lo staff e gli atleti abbiano proseguito l’impegno.



“Questi mesi però, per noi, non sono stati persi" ha proseguito il presidente. "Abbiamo dedicato tempo alla formazione, per non farci trovare impreparati ad una, speriamo imminente, possibilità di ripresa. I Dirigenti hanno seguito corsi specifici come segnapunti. Gli allenatori hanno dovuto formarsi ed aggiornarsi per rendere operativo il proprio patentino. Gli arbitri territoriali hanno fatto un corso intensivo, con tanto di esame finale, per diventare arbitri provinciali. Infine, alcuni genitori hanno messo a disposizione il proprio tempo per svolgere la mansione di Covid-manager al servizio del proprio gruppo sportivo”.



Il presidente ha quindi rivolto un pensiero a tutti coloro che si sono impegnati: “Il mio grazie sincero va a tutte quelle persone del San Giorgio Volley che hanno accettato la sfida della formazione per acquisire le competenze necessarie da mettere a disposizione non appena ci sarà concessa la ripresa dell'attività in palestra. Il vostro servizio sarà utile anzi, indispensabile, a tutte le nostre ragazze”. Infine, ha rivolto un augurio di Natale: “Mettiamoci anche noi in contemplazione di Gesù che nasce e fa rinascere il nostro cuore con la sua gioia di Bambino. Ancor di più quest'anno, sia luce di speranza e di serenità per ciascuno di noi.. Sentiamoci vicini, magari in modo diverso, ma non meno vero. E presto, potremo di nuovo guardarci negli occhi e lanciare in aria il nostro pallone”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco