Scritto Giovedý 01 aprile 2021 alle 13:25

Più Casatenovo: le proposte per migliorare la sicurezza di Via Dante Alighieri

Le proposte di Più Casatenovo per migliorare la sicurezza di Via Dante Alighieri, l'arteria che attraversa le frazioni di Cassina de' Bracchi e Valaperta. Il problema principale - come segnalato a più riprese dai cittadini - è infatti rappresentato dall'elevata velocità di percorrenza dei veicoli in transito, con una serie di rischi conseguenti per l'incolumità di pedoni e residenti, soprattutto per i bambini che raggiungono la scuola primaria, esattamente dove, nei mesi scorsi, era stata investita anche un'agente di polizia locale.
A questo proposito i consiglieri Marco Pellegrini, Lorenzo Citterio, Barbara Beretta e Marcello Paleari hanno steso una serie di proposte inviate al sindaco e per conoscenza al comandante della PL dr.Simone Comi, che comprendono un rallentatore del traffico, un rilevatore di velocità, un percorso pedonale e una rotonda.

Via Dante Alighieri, scenario di un recente sinistro stradale

Di seguito la lettera a firma del gruppo Più Casatenovo:

 

Al Sindaco di Casatenovo Filippo Galbiati
Al Comandante della Polizia Locale Simone Comi

Egregi Destinatari,
con la presente, a fronte di svariate segnalazioni da parte dei cittadini residenti, siamo a segnalare la necessità di un intervento sul tratto di Via Dante Alighieri che attraversa la frazione di Cassina de’ Bracchi.
La problematica è nota e più volte sollevata nel corso degli ultimi anni: nonostante l’apposizione di due rallentatori del traffico nei pressi della Scuola Primaria, infatti, la strada viene percorsa ad una velocità piuttosto alta da parte di moltissimi veicoli in entrambe le direzioni. Via Dante Alighieri - poi Via San Biagio – risulta essere priva di rallentatori del traffico o di qualsivoglia strumento per il controllo della velocità dei veicoli: il tratto stradale di Via Dante Alighieri dall’incrocio con Via A. Volta fino alla Scuola Primaria di Bracchi è oggettivamente pericoloso per i pedoni e per i cittadini residenti, specialmente per i bimbi che raggiungono la scuola e che necessitano di attraversare la strada all’attraversamento pedonale nei pressi del ristorante. Peraltro, basti ricordare il sinistro occorso ad un Agente della Polizia locale, nell'autunno scorso.
In particolare, con la presente siamo a proporre alcune possibili soluzioni – anche alternative - per ovviare a tali criticità:
- Realizzazione di un percorso pedonale che colleghi C.na Bernaga all’attraversamento pedonale antistante la Scuola Primaria di Cassina de’ Bracchi;
- Realizzazione di un rallentatore del traffico nei pressi dell’attraversamento pedonale antistante il ristorante di Cassina de’ Bracchi in modo da consentire una moderazione della velocità dei veicoli e un più semplice attraversamento da parte di cittadini residenti e studenti della Scuola Primaria;
- Realizzazione di una rotonda nei pressi dell’incrocio tra Via A. Volta, Via Dante Alighieri e Via San Biagio che consenta di moderare la velocità dei veicoli e, al tempo stesso, rendere più sicuro anche l’attraversamento pedonale agli inizi di Via A. Volta, spesso trascurato dai veicoli che si immettono sulla stessa via ad alta velocità;
- Installazione di un rilevatore di velocità (c.d. Autovelox) che consenta il rispetto della velocità massima dei veicoli nel tratto di Via Dante Alighieri interessato dalla criticità.

In attesa di un Vostro riscontro,
Cordiali Saluti.


 Gruppo Consiliare Più Casatenovo
Marco Pellegrini
Barbara Beretta
Marcello Paleari
Lorenzo Citterio

 

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco