Scritto Marted́ 06 aprile 2021 alle 16:55

Casatenovo: sul servizio all'ufficio postale

Gentilissima redazione,
Vi scrivo perché, in occasione di questo periodo di crisi e della zona rossa, dopo diversi anni sono tornato ad usufruire dell'ufficio Poste Italiane di Casatenovo, per evitare spostamenti tra comuni differenti.
In tali occasioni ho assistito a scene che mi portano, mio malgrado, a confermare il motivo per cui ho sempre scelto di recarmi altrove per usufruire dei servizi postali e che diversi cittadini casatesi lamentano da tempo, nello specifico l'atteggiamento e le modalità del personale dell'ufficio, che dovrebbe essere al servizio dei cittadini e che invece si pone nei confronti degli stessi in una modalità che ritengo per nulla accogliente, poco educata e a volte giudicante e poco professionale, mettendo in difficoltà persone che spesso si trovano già in una situazione di fragilità, per esempio persone anziane, ma non solo.
Personalmente credo che chi lavora in servizi che operano in servizi pubblici dovrebbe avere una postura in grado di sostenere e risolvere i problemi, invece che aggiungerne altri o creare ulteriori complessità o fatiche in chi a quel servizio accede. Dare un'informazione (anche se magari non specifica rispetto alle operazioni postali), aiutare a compilare un bollettino, etc. con gentilezza e competenza, a mio parere, dovrebbe essere la base di un servizio che è per i cittadini, anche e soprattutto appartenenti alle fasce più fragili ed anche e soprattutto in un periodo già caratterizzato da smarrimento.
Sinceramente credo che questa sia una questione di civiltà e spero che quanto prima gli atteggiamenti cambino.
Cordialimente,

Un cittadino casatese

Lo spazio resta ovviamente a disposizione per eventuali repliche o precisazioni.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco