Scritto Domenica 25 aprile 2021 alle 17:41

Cassago: 25 aprile celebrato sulle note dell’inno nazionale

Nel giorno della Festa della Liberazione dalle forze nazi-fasciste, le autorità del comune di Cassago, i rappresentanti delle associazioni e del gruppo alpini del paese hanno celebrato la ricorrenza del 76esimo anniversario della festa nazionale. È stato reso omaggio ai caduti sia al monumento di Oriano - frazione che oggi festeggia anche la sua festa patronale - sia al monumento antistante il municipio, in piazza Italia Libera.

Dopo la santa messa nella chiesa dei Santi Giacomo e Brigida, un piccolo corteo formato dal sindaco Roberta Marabese, il parroco e le altre autorità si è recato in piazza Italia Libera. Qui, sulle note dell'inno di Mameli, le autorità si sono raccolte di fronte al tricolore italiano, mentre veniva innalzato nel cielo, accanto alle bandiere della Regione Lombardia e dell'Unione Europea. In seguito, è stata posta la corona commemorativa ai piedi del monumento ai caduti.

 

Don Giuseppe Cotugno, nella sua benedizione in memoria dei morti in guerra, ha fatto appello alla benevolenza di Dio sulla nostra civiltà umana e cristiana e alla trasmissione dei nostri importanti valori alle future generazioni. Dopo un breve momento di raccoglimento e silenzio, il sindaco Marabese ha ringraziato e augurato un buon 25 aprile a tutta la popolazione. Presenti alla cerimonia c'erano anche i consiglieri delle minoranze cassaghesi: Rosaura Fumagalli, Antonio Carrino e Sergio Pini.
M.Bi.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco