Scritto Marted́ 14 settembre 2021 alle 08:23

Pendolari Lecco-Como: 8 treni cancellati su 23 nel primo giorno di scuola. La denuncia

Il primo giorno di scuola si è chiuso per 4 milioni di studenti italiani, mentre i pendolari della tratta Lecco-Como continuano a subire ritardi e cancellazioni con 8 treni cancellati su 23, secondo le stime del grippo di pendolari che ha subito fatto sentire la propria voce. Nel giorno di avvio dell'anno scolastico, lunedì 13 settembre, si sono infatti verificati una serie di disservizi, tra le quali spiccano le cancellazioni delle corse, scoperte dagli utenti ricercando puntualmente il treno sull'applicazione: i pendolari segnalano infatti di non non aver ricevuto la notifica automatica che segnalava l'assenza del treno.

"A dimostrazione che il bus sostitutivo è una presa per i fondelli, il treno delle 17:41 da Como (10437) doveva essere sostituito da bus, alle 18:24 (40 minuti dopo la partenza programmata) il bus non era presente a Como San Giovanni, quindi i viaggiatori sono andati a prendere il treno delle 18:41. Chissà se il bus -a quel punto inutile- è arrivato e è ripartito per Molteno (molto probabilmente vuoto)" ci dicono amareggiati.

"Il recente proclama roboante dell'assessore Terzi, condito da numeri buttati lì così tanto per scriverli, cade di fronte alla realtà dei fatti. Ad ora a noi risultano 8 treni cancellati su 23" aggiungono nel post denuncia sulla loro pagina social, accompagnandolo con una vignetta eloquente: "È il primo giorno di scuola...e il disservizio ferroviario ci ha già rotto le scatole".
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco