Scritto Mercoledý 29 settembre 2021 alle 18:11

Monticello: da Stato e Regione risorse per opere pubbliche. Se ne discute in consiglio

E' salito a 325mila euro il contributo statale per il rifacimento del muro che separa Via Manzoni dalle balze del parco della Limonera. A comunicarlo, ieri sera in consiglio comunale, è stato il sindaco Alessandra Hofmann, che ha illustrato la variazione al DUP e al bilancio di previsione 2021/2023. Se inizialmente le risorse assegnate ammontavano a 308mila euro, ora Monticello può contare su 17mila euro in più da utilizzare per l'intervento, ritenuto prioritario anche per una questione di sicurezza.

Il gruppo di maggioranza. Al centro il sindaco Alessandra Hofmann

La restante parte della cifra necessaria per portare a termine i lavori (550mila euro è la spesa complessiva ndr) saranno finanziati attraverso l'avanzo di amministrazione e non più con un mutuo, come precedentemente ipotizzato, anche perchè i lavori dovranno prendere il via entro la fine di ottobre. Sempre che Monticello non riesca ad aggiudicarsi anche il contributo regionale, avendo partecipato al bando di rigenerazione urbana. A questo proposito l'istruttoria al Pirellone propedeutica all'assegnazione dei fondi dovrebbe concludersi proprio in questi giorni.
Un'ulteriore spesa di 1300 euro è stata programmata per quel che riguarda il trasporto scolastico, avendo dovuto il Comune aggiungere una linea per ottemperare alle normative anti Covid che prevedono la capienza dei pullman all'80%. A questo proposito è stata predisposta la sorveglianza degli alunni a bordo, oltre al servizio pre-scuola, tenuto conto delle richieste avanzate dalle famiglie.
Sul fronte edilizia scolastica, il Comune ha ricevuto 33mila euro per interventi di sistemazione strutturale dei due immobili: la primaria Aldo Moro - dove è stata ricavata un'ulteriore aula - e la scuola media Casati con un intervento sulla copertura.
Ottenuti dalla Regione anche dei fondi per la sistemazione dei vialetti del cimitero di Monticello, oltre a 1100 euro dallo Stato per l'acquisto di nuovi libri per la biblioteca.
Insomma, una serie di spostamenti di bilancio resisi necessari a fronte delle maggiori risorse in entata, dovute a contributi esterni, come rilevato nel suo intervento dal capogruppo di minoranza Ausilia Fumagalli.

I consiglieri di minoranza (Vivere Monticello)

Nel commentare l'intervento di sistemazione del muro di Via Manzoni, l'esponente di Vivere Monticello non ha mancato di sottolineare la contrarietà del suo gruppo alla realizzazione del chiosco che l'amministrazione intende realizzare nel parco della Limonera. ''Su alcuni temi ci aspettavamo degli interventi'' ha aggiunto Fumagalli, riferendosi allo studio richiesto sul verde pubblico, al Peba (piano abbattimento barriere architettoniche) e auspicando infine che per il servizio pre-scuola si valuti un contributo alle famiglie beneficiarie del servizio.
''L'entrata di risorse economiche vale solo per gli investimenti e non per la progettazione'' ha replicato il sindaco Hofmann, ricordando come il Comune soffra di carenza di personale, problematica che spesso blocca o comunque frena l'azione amministrativa. ''A qualcosa purtroppo bisogna rinunciare e non è nostra intenzione aumentare le tasse o l'aliquota Irpef'' ha concluso, annunciando l'intenzione di convocare una seduta della commissione ai servizi sociali, istituita di recente.
Al termine della breve discussione il punto è stato approvato dalla maggioranza; tre voti contrari invece, da parte dei consiglieri di opposizione intervenuti (Fumagalli, Best, Sironi).
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco