Scritto Mercoledý 17 novembre 2021 alle 09:29

Ello: lavori davanti al municipio, ''botta e risposta'' fra Riva e il sindaco

Nell'area antistante il municipio di Ello è stato avviato un cantiere edile da alcuni mesi. Si tratta di un intervento voluto dall'Amministrazione comunale per riqualificare questa zona del paese. I lavori in corso riguardano il secondo lotto delle opere. Il primo era stato realizzato fra la fine del 2020 e l'inizio del 2021. I lavori avevano portato allo "sbancamento" di una parte del terrapieno sottostante la scuola materna "De Vecchi", all'incrocio fra le vie Pascoli e Carducci.
Il secondo lotto dei lavori, quello attualmente in corso, prevede l'abbattimento del muro che separa il municipio da via Filatoio e il rifacimento di parte della pavimentazione. L'obbiettivo dell'Amministrazione comunale è quello di creare una nuova piazza, offrendo un'area più vivibile ai cittadini. A lavori conclusi, l'intera zona ospiterà anche alcune nuove panchine. Le opere attualmente in corso avevano preso il via fra la fine del mese di settembre e l'inizio del mese di ottobre.

Perplessità riguardo ai costi complessivi del progetto e alla necessità reale dell'intervento, valutato anche non corrispondente alle reali esigenze del paese, erano state espresse, durante alcune riunioni del consiglio comunale, dal consigliere Danilo Riva del gruppo consiliare "Vivere Ello". L'esponente della minoranza, nelle scorse settimane è tornato sulla questione evidenziando come il cantiere non abbia fatto passi in avanti, sottolineando come questa situazione comporti disagi a cittadini e attività commerciali. Nelle scorse ore il gruppo di "Pensiero e Azione", attualmente alla maggioranza e alla guida del paese con il sindaco Virginio Colombo, ha diffuso un comunicato in risposta alle criticità evidenziate dal consigliere di minoranza di "Vivere Ello".
"In riferimento - si legge nel documento - agli articoli apparsi sulla stampa locale e ai riferimenti postati sui social, riteniamo puntualizzare quanto segue: i lavori del cantiere per la riqualifica dell'area antistante al comune di Ello non stanno subendo nessun fermo né tantomeno alcun ritardo, in quanto in questi momenti il cantiere stesso si attiene alle prescrizioni legate alla riqualificazione dell'area in riferimento ai sottoservizi". L'impresa edile incaricata di eseguire le opere sarebbe quindi in attesa delle direttive e delle modifiche previste da imprese come Enel, Lario Reti Holding e Retigas che garantiscono rispettivamente i servizi relativi alla rete di energia elettrica, all'acqua potabile e al gas metano. Sulla questione delle tempistiche del cantiere il gruppo di maggioranza esprime un ulteriore punto fermo: "Né può essere - si legge nel comunicato - addebitato alcun ritardo ad una mala gestione da parte sia amministrativa che tecnica, in quanto le valutazioni con tali enti sono state preventivamente effettuate dal progettista nell'estate scorsa".
Un'altra questione sulla quale la maggioranza esprime il proprio punto di vista è la critica mossa contro il progetto che non prevede la creazione di nuovi parcheggi per le autovetture. "Lamentarsi - si legge nel comunicato - del fatto che non si creino posteggi nel centro storico (noi ne abbiamo recentemente realizzato uno da 18 posti auto in viale della Repubblica), quando la normativa prevede che debbano essere stabiliti nel piano del governo del territorio, piano elaborato dallo stesso Riva nella precedente amministrazione, che oggi si lamenta della loro mancanza".

Per finire "Pensiero e Azione" esprime il proprio punto di vista sulla riqualificazione e recupero del centro storico. Elemento che il consigliere di minoranza Danilo Riva aveva evidenziato come una priorità necessaria. Su questo versante la maggioranza non vuole accettare critiche ricordando come abbia "recentemente [...] approvato il nuovo piano della rigenerazione urbana, in cui si prevedono agevolazioni e modalità di riqualificazione del centro storico".
In ultimo, il gruppo di maggioranza esprime una critica nei confronti del consigliere di minoranza, che in passato era stato a sua volta ai vertici dell'Amministrazione comunale durante il mandato della sindaca Elena Zambetti. "Ci lascia un po' attoniti - riporta il comunicato della maggioranza - ricevere lezioni da chi in cinque anni ha sviluppato opere pubbliche nel comune di Ello di un valore ben al di sotto dei 500.000 euro. Gli ricordiamo che questa amministrazione, solo attraverso il bilancio di quest'anno, sta attuando interventi per un valore ben superiore agli 800.000 euro. Opere che sono visibili agli occhi di tutti i cittadini".

L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco